3 ricette senza lievito con il pane azzimo

0
1283
3 ricette senza lievito con il pane azzimo

Prima di andare a vedere come preparare le 3 ricette, è necessario spendere alcune parole su cos’è il pane azzimo e come si prepara.

Il pane azzimo è il primo pane mai realizzato nella storia ed ha la particolarità di essere fatto senza lievito e dunque, in realtà, quando viene sfornato, è molto più simile ad una sottile schiacciatina che non ad una pagnotta classica di pane.

Il pane azzimo lo possiamo preparare molto facilmente anche a casa, ed è ideale per chi è intollerante al lievito o comunque non digerisce bene il pane classico.

Ingredienti e Preparazione del pane azzimo “fai da te”

Per preparare il tuo pane azzimo senza lievito occorreranno 150 grammi di farina “00”, 75 grammi di farina integrale, 110 millilitri di acqua, 50 millilitri di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

Prima di tutto bisogna setacciare le due farine. Aggiungeremo poi acqua e sale e, mescolando con le mani, verseremo anche dell’olio EVO. Una volta ottenuto un panetto liscio lo copriremo con un canovaccio e lo lasceremo riposare per circa un’ora.
Trascorso il tempo, divideremo l’impasto in pezzi uguali e li stenderemo con l’aiuto del mattarello. Inforniamo a 220° C per 15 minuti circa e otterremo così il nostro genuino pane azzimo.
(Se volete conservarlo, basterà, una volta freddo, procedere a congelarlo all’interno di apposite buste alimentari.)

Ricetta Torta salata con pane azzimo (senza lievito)

ricetta torta salata pane azzimo

Ingredienti:
– 4 fette di pane azzimo
– 400 g di ricotta
– 100 g di salame
– 100 g di mozzarella o formaggio filante a piacere
– pepe
– olio extravergine d’oliva

Preparazione:
Mettete a bagno il pane azzimo per 2-3 minuti in acqua.
Mescolate la ricotta con il salame e la mozzarella a cubetti, aggiungendo anche un po’ di pepe.
Prendete una teglia da due porzioni e dopo averla unta con un po’ d’olio, disponete sul fondo due fette di pane azzimo.
Versate il ripieno e coprite con altre due fette di pane azzimo.
Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 20-25 minuti. Da servire una volta raffreddato.

Ricetta lasagne vegetariani di pane azzimo (senza lievito)

lasagne vegetariane con pane azzimo

Ingredienti:
– 2 porri, affettati finemente
– 2 spicchi di aglio
– 500 g di spinacini freschi, lavati e asciugati
– 500 g di ricotta fresca (*)
– 250 g di mozzarella (*)
– 2 cucchiai di olio
– sale e pepe q.b.
– 6/8 fogli di pane azzimo

Preparazione:
In una padella capiente scaldate l’olio e fatevi cuocere i porri per qualche minuto, finché non sono teneri, poi aggiungete l’aglio e gli spinaci e continuate la cottura.
Aggiustate di sale e pepe, poi fate raffreddare le verdure per 10 minuti; quando le verdure sono fredde, tritatele al coltello e mettetele da parte.
In una ciotola, mescolate la ricotta, metà abbondante della mozzarella tagliata a dadini e gli spinaci tritati; intanto, preriscaldate il forno a 180°.
Procedete dunque ad assemblare la lasagna: bagnate i fogli di pane azzimo con poca acqua bollente, poi disponeteli nella teglia alternandoli a strati del ripieno precedentemente preparato.
Ultimate la lasagna con uno strato di mozzarella tenuta da parte, poi infornatela nel forno già caldo, dove dovrà cuocere per circa mezz’ora.

Ricetta Millefoglie di pane azzimo alla veneta (senza lievito)

ricetta millefoglie di pane azzimo

Ingredienti per 2 persone:
– 3 fette di pane azzimo
– 1 cucchiaio e mezzo di semi misti tostati
– 3 noci
– 1/2 bicchiere di vino rosso
– 1/4 di cipolla
– 150 g di formaggio Monte Veronese
– 300 g di radicchio rosso
– Sale q.b.
– Olio EVO q.b.
– Misto di spezie e piante aromatiche q.b.

Preparazione:
Lavare il radicchio, tagliarlo a listarelle e cuocerlo in una padella in cui è stato fatto imbiondire un quarto di cipolla con un cucchiaio d’olio.
Aggiungere mezzo bicchiere di vino rosso, un pizzico di sale e un misto di spezie e piante aromatiche di vostro piacimento.
Quasi a cottura ultimata aggiungere un cucchiaio raso di semi misti tostati e dei gherigli di noce a pezzetti; togliere il radicchio dal fuoco quando sarà pronto e unirvi dell’olio: il composto non dovrà risultare troppo secco, perché il liquido servirà ad ammorbidire gli strati di pane azzimo. Preriscaldare il forno a 180°. Rivestire di carta forno una pirofila, oliarla e riporvi una prima fetta di pane azzimo che verrà bagnata con un cucchiaino di liquido del radicchio. Distribuire uno strato di radicchio cotto e uno di formaggio tagliato a tocchetti; ripetere per tre volte e spolverizzare con un altro cucchiaino di semi misti tostati sopra a tutto.
Infornare per 15 minuti circa; una volta pronta, tagliare in due la millefoglie, impiattare e servire calda.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlloro, tutti i benefici di questa nobile e antica pianta
Articolo successivoCacao, tutti i benefici per la nostra pelle
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here