Focaccine di zucca e curcuma (senza lievito), completamente vegane

0
641
Focaccine di zucca e curcuma (senza lievito), completamente vegane

Purché sia con la zucca, in questo periodo dell’anno ogni ricetta ha il suo perché.
Chi l’ha detto infatti che possiamo soltanto mangiarla nel risotto o come ripieno dei tortelli mantovani?

Oggi infatti vedremo come preparare delle focaccine di zucca con curcuma e salvia, una ricetta velocissima da preparare senza lievito, per schiacciatine cotte al forno e interamente vegetali, da servire come secondo piatto veg insieme ad un buon contorno di stagione, ma anche come valida alternativa al pane o alla classica merenda, anche per i bambini che, solitamente, apprezzano molto la zucca.

Potete cucinare queste focaccine anche con largo anticipo e servirle sia a calde che a temperatura ambiente. La zucca, in precedenza cotta a vapore, è impastata con farina di tipo 2, salvia fresca, curcuma e del buon olio extra vergine d’oliva.

focaccine di zucca e curcuma

Ingredienti

  • 320 gr di zucca già pulita
  • 50 gr di farina 2
  • 10 gr di olio evo
  • 20 gr di acqua
  • 3 foglie di salvia
  • 3 gr di curcuma in polvere

semi di zucca

Procedimento

  • Cuocere la zucca a vapore fin quando non si infilzerà facilmente con i rebbi di una forchetta. Molto importante è far raffreddare completamente la zucca, quindi preparatela in anticipo.
  • Lavare e asciugare la salvia, metterla in un robot da cucina (frullatore o  minipimer) con la zucca ormai fredda e frullare fino a creare una cremina. Aggiungere olio EVO fino a farla abbastanza morbida.
  • Trasferire il tutto in una ciotola e aggiungere anche la farina, la curcuma e l’olio; iniziare ad amalgamare tutto e infine incorporare anche l’acqua.
  • Mettere carta forno su una teglia e adagiatevi sopra delle palline, un po’ schiacciate, realizzate col vostro composto. Guarnire con semi, quelli che preferite, dai semi di zucca ai semi di sesamo o semi di chia. Apprezzerete di certo tantissimo questo modo alternativo di mangiare la zucca!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here