Risotto al caprino, noci e maggiorana

0
2049
Risotto al caprino, noci e maggiorana

I formaggi di capra sono degli ottimi sostituti rispetto a quelli vaccini dal punto di vista non solo nutritivo ma anche gastronomico. Fresco o stagionato, ciascun tipo di formaggio di capra può essere impiegato in quelle preparazioni dove altrimenti si userebbe un prodotto caseario vaccino.

Al momento dell’acquisto bisogna leggere bene l’etichetta per accertarsi che il formaggio sia prodotto solo con latte di capra e non con latte misto. Fatto sta che il caprino è un ottimo formaggio da utilizzare nei risotti: è cremoso, leggero, digeribile e aggiunge un gusto pungente al riso.

Ecco una ricetta semplice e molto autunnale a base di Caprino, con aggiunta di noci e maggiorana fresca.

Risotto al caprino, noci e maggiorana

Risotto al caprino, noci e maggiorana

INGREDIENTI :

Ingredienti per 2 porzioni
Tempo di preparazione: 30 minuti

• 2 Caprini;
• 160 grammi di Riso Carnaroli;
• Burro q.b;
• Parmigiano q.b;
• Noci 80 gr;
• Maggiorana;
• 1⁄4 Cipolla.

PREPARAZIONE:

• Preparare un brodo vegetale con sedano, carota e cipolla;
• Soffriggere 1⁄4 di cipolla tagliata molto finemente, aiutandosi con un po’ d’acqua per farla stufare;
• Tostare il riso per un paio di minuti, quindi portarlo a cottura con brodo vegetale (15 minuti circa)
• Preparare una quenelle con del caprino al naturale, quindi passarla nelle noci tritate;
• Mantecare il risotto con poco burro e parmigiano, un caprino intero e qualche foglia di maggiorana;
• Impiattare a specchio, quindi adagiare al centro la quenelle fredda di caprino, e completare con un po’
di granella di noci.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMiele d’oro al posto dell’antibiotico
Articolo successivo5 bevande detox TOP per restare sempre in forma
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.