Sedano, ortaggio dalle eccezionali proprietà benefiche

0
1562
Sedano, ortaggio dalle eccezionali proprietà benefiche

Il sedano è uno degli alimenti più apprezzati in qualsiasi dieta per la sua leggerezza, per la capacità contrastare i grassi (specie quelli cattivi), per le sue proprietà detox e l’efficacia nel combattere la ritenzione.

Ancora poco conosciute restano le altre proprietà benefiche di questo ortaggio, dall’aroma intenso e con pochissime calorie (solo 20 in 100 grammi): tanta acqua, potassio e vitamina A.

Di sedano ci sono tre varietà:

  • sedano rapa – di cui si utilizza la grossa radice, sia cruda che cotta;
  • sedano dulce – dalla radice sottile, di cui si utilizzano le coste;
  • sedano da taglio – di cui si utilizzano le foglie, dal sapore intenso.

Per quanto sembri un ortaggio comune, senza sorprese, in realtà sono molti i benefici nascosti del sedano, che nell’antichità era conosciuto anche come afrodisiaco.
Ecco perché fa così bene.

sedano in coste

Sedano per sostituire il sale

Il sedano essiccato è molto usato per sostituire completamente (o parzialmente) il sale nelle diete iposodiche. Si chiama Celery Salt, letteralmente “sale di sedano“, ed è perfetto per chi soffre di pressione arteriosa alta (ecco come abbassare la pressione alta con rimedi naturali) e per chi vuole contrastare la ritenzione idrica mediante una dieta povera di cloruro di sodio. Il sale di sedano è un ingrediente molto popolare anche grazie al celebre cocktail Bloody Mary.

Frullato e infuso di sedano ideale per depurare i reni

Sedano, tutte le proprietà benefiche

Secondo la “Fondazione Veronesi” le fibre di cui il sedano è ricco, aiutano a ridurre trigliceridi e colesterolo; la sedanina, una sostanza aromatica stimolante e altre molecole (fenolo, mannite, inositolo) ne potenziano le capacità digestive e di assorbimento dei gas nell’apparato digerente.

Mentre gli ftalidi, dei particolari fitonutrienti, permettono di controllare gli ormoni che regolano la pressione del sangue e lo rendono adatto nel trattamento di molti casi di ipertensione.

Consumato crudo, fresco o in succo (anche sotto forma di frullato), il sedano contrasta la ritenzione idrica grazie al suo alto potere diuretico.
«Questa sua capacità disintossicante, unita al ricco quantitativo di vitamina A – spiega Pier Luigi Rossi, Professore di Nutrizione Clinica all’Università di Bologna  – ne fanno un prezioso alleato anche contro le infiammazioni».

Prime fra tutte l’acne, i bruciori urinari o le infezioni agli occhi. E non ultimo aiuta anche l’amore, stimolando l’attività delle ghiandole surrenali e sessuali, grazie alla presenza degli ormoni steroidi delta-16.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here