Vitamine contro il senso di stanchezza del cambio di stagione: ecco quali scegliere

0
593
Stanchezza del cambio di stagione, ecco quali vitamine preferire

La primavera non porta solo bel tempo e giornate più lunghe, ma anche sensazione di stanchezzamal di testa frequenti, ridotta capacità di concentrazione, necessità di più ore di sonno e un innaturale senso di svogliatezza.

Se naturalmente non si appartiene alla fascia più pigra della popolazione, a causare determinati sintomi potrebbe essere la naturale richiesta da parte del corpo di un maggior apporto di vitamine e sali minerali, necessari a risvegliare l’organismo dopo il lungo sonno invernale.

Se una maggiore assunzione di frutta e verdura può fare la differenza, con il cambio di stagione è a volte necessario aumentare le scorte di vitamine e altri micronutrienti attraverso integratori e complessi multi-vitaminici adatti alla propria età e alle proprie esigenze fisiologiche.

Vitamine e benessere

Tra le vitamine più importanti da assumere nel periodo primaverile ci sono sicuramente la vitamina A, la vitamina C, e tutte quelle del gruppo B, ognuna per motivi e scopi differenti.

La vitamina A, per esempio, è fondamentale per il benessere delle cellule, visto che ne contrasta l’invecchiamento, e fa molto bene anche alla vista; è inoltre presente nella frutta e nella verdura di colore giallo e arancione, quindi arance e carote, banane e pomodori.

A combattere i processi degenerativi e i radicali liberi, viene in aiuto anche la vitamina E; presente soprattutto nelle verdure a foglie verdi e nei legumi, funge anche da antiossidante; meglio dunque non dimenticarne il potere, insieme alla vitamina A, quando ci si appresta all’esposizione ai primi raggi solari.

Le vitamine del gruppo B, invece, consentono di migliorare le condizioni di muscoli e sistema nervoso, andando ad agire direttamente sull’assimilazione di carboidrati e proteine. Per non esserne mai a corto è importante inserire nella propria dieta ortaggi, legumi e noci, così come carne di manzo e maiale e latte.

Per le difese immunitarie la vitamina da integrare è la vitamina C; oltre a renderci più forti davanti alle malattie, questa vitamina contribuisce anche a depurare l’organismo, ecco perché è tra le più importanti per il benessere. Disponibile non solo negli agrumi, questa vitamina è presente anche in kiwi, verdura a foglia verde, pomodori, ananas e spinaci.

vitamina d salmone

Minerali e oligoelementi

Anche i minerali e gli oligoelementi sono importanti: FerroMagnesioPotassio e Calcio sono fondamentali, sia come antiossidanti che per rinvigorire il sistema muscolare e nervoso.
Anche il Fosforo, presente in pesce, carne e ortaggi è fondamentale per contrastare l’astenia, tipica del cambio di stagione primaverile e per rinforzare l’organismo.​

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here