Zuppa amaranto e curcuma per raddoppiare gusto e salute

0
3021
Zuppa amaranto e curcuma per raddoppiare gusto e salute

Lo troviamo nei supermercati, a occhio e croce è di quegli alimenti che servono ad arricchire di proteine la nostra dieta, ma… come si cucina?
Ecco una ricetta rapida da realizzare per preparare una zuppa invernale a base di amaranto e curcuma.

L’amaranto è considerato l’oro degli Inca e degli Aztechi. Non è un cereale vero e proprio ma il suo utilizzo in cucina lo rende simile ai cereali in chicco, in particolare al miglio. I chicchi dell’amaranto sono molto piccoli e saporiti. L’amaranto è un alimento nutriente ed energetico, ma nello stesso tempo leggero, facile da digerire e da metabolizzare. 100 grammi di amaranto cotto apportano al nostro organismo circa 102 calorie, ma è impossibile mangiarne 100 grammi: una porzione circa la metà.

Amaranto

Ingredienti

100 gr. amaranto
600 ml circa brodo vegetale
300 gr. patate bio
sale rosa q.b.
un pizzico di curry
un pizzico di curcuma
un pizzico di zenzero macinato
un filo d’olio evo

zuppa amaranto e curcuma

Procedimento per la zuppa di amaranto e curcuma

Sciacquare in colino a maglie molto fitte l’amaranto. Cuocere nel brodo bollente per una decina di minuti. Il brodo lo avrete preparato a base di verdure in precedenza, mettendo a bollire in acqua leggermente salata una costa di sedano una cipolla, una carota, una patata (o potete utilizzare uno dei dadi vegetali naturali fatti in casa). Aggiungete a questo punto l’amaranto e una patata tagliata a cubetti, aggiungere la curcuma e, a vostro gusto altre spezie, e salare. Fate riposare la zuppa per cinque minuti e impiattate con un filo di olio a crudo.