I rischi dell’alcol per la salute delle donne

0
455

Certamente bere un bicchiere di vino coi propri amici è un’usanza parecchio diffusa e che all’apparenza non sembra pericolosa per la propria salute, tuttavia, è risaputo che l’alcol fa male ed è tossico per il nostro organismo, specie se consumato senza moderazione. Come riportato su fanpage.it, “negli ultimi dieci anni si è registrato un aumento di quasi il 40% delle donne che consumano alcolici lontano dai pasti. Una cattiva abitudine che si sta diffondendo anche tra le giovanissime” e a tal proposito, una ricerca effettuata presso l’osservatorio nazionale alcol dell’ISS evidenzia quali siano i rischi di un eccessivo consumo di bevande alcoliche per le donne. 

Premettendo che l’alcol è un solvente e che proprio come tale, ogni qual volta si bevono alcolici, le membrane che proteggono le nostre cellule si sciolgono come fossero grasso che viene rimosso da un comune disinfettante, bisogna considerare che maggiore è la quantità di alcol ingerita e maggiore sarà il danno riportato al proprio organismo. Specie tra le più giovani, il quale sviluppo celebrale termina attorno ai 24 anni di età: un consumo eccessivo di alcolici può compromettere le funzionalità dell’ippocampo, ovvero quella parte del nostro cervello dedita alle capacità cognitive. In merito ai presunti rischi, a quanto pare maggiori per la salute delle donne, il sito alessandragraziottin.it scrive: “nella donna la massa corporea è generalmente inferiore a quella maschile ed è minore anche l’acqua corporea, perché la donna ha fisiologicamente più tessuto grasso. L’alcol diffonde meno nei tessuti e, a parità di alcol ingerito, l’alcolemia della donna è più alta”. 

In poche lo sanno che in effetti, un eccessivo consumo di alcol può esser la causa della comparsa di cancro al seno, difatti, è stato dimostrato come l’alcol stimoli la produzione di estrogeni (ormoni femminili) che possono trasformare le cellule, rigenerandole a loro volta in cellule cancerogene; inoltre, è bene sapere che il rischio aumenta fino al 50% in più se si arriva oltre il terzo bicchiere ogni qual volta si beve. Ma non è finita qui, infatti, oltre il maggior rischio di contrarre il cancro al seno, anche la fertilità viene meno, questo poiché le donne che consumano abitualmente alcolici rischiano di avere cicli irregolari o anovulari, quindi senza ovulazione. 

Ad ogni modo, non bisogna allarmarsi e cambiare drasticamente le proprie abitudini, basta contenersi e limitarsi ad un bicchiere al giorno come si suol dire; è stato dimostrato scientificamente come consumare un solo bicchiere di vino ogni giorno, possa beneficiare in qualche modo sia al cervello che al cuore, riducendo cosi il rischio di contrarre malattie cardiache o ictus. Tuttavia, la prossima volta che si è indecisi se riempirsi il bicchiere una seconda volta oppure no, sarebbe bene pensare alle tragiche conseguenze alla quale ci si sta sottoponendo. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco come rassodare il seno con rimedi naturali
Articolo successivoI benefici di vivere con un amico a 4 zampe