Scarpe vegan

0
1576

La maggior parte delle persone che segue la filosofia vegana, non si nutre di prodotti derivati dal regno animale, rifiuta di usare prodotti sperimentati su di essi e di conseguenza, non indossa neanche indumenti che prevedono in qualche modo l’uso di parti di animale o il loro sfruttamento.

Se da una parte l’abbigliamento è prevalentemente creato in lino, canapa, cotone e altre fibre sintetiche, il problema sussiste soprattutto per le scarpe e le borse, solitamente create con pellame.

Chi sceglie di seguire questa filosofia di vita, cerca sempre scarpe vegan, quindi naturali. Devono essere realizzate con gomme, legni, tessuti e finta pelle, ciò vuol dire rivolgersi ad aziende che rinunciano per prime all’uso della pelle.

Sempre più aziende oggi cercano di soddisfare le esigenze di queste persone, cioè di produrre solo accessori privi al 100% di sostanze animali. I brand al momento sono pochi ma la rete, con i suoi moltissimi store online, può offrire delle soluzioni molto più interessanti rispetto ai negozi fisici delle città.

Ormai è quasi impossibile riconoscere una scarpa vegan da una classica, che utilizza parti di animali per la creazione. Le aziende si sono affinate e hanno trovato il modo di perfezionare il loro operato, rispettando gli animali.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFiori di Bach: Walnut
Articolo successivo9 motivi per fare yoga
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here