Come pulire lo smartphone da sporco, ditate e batteri (senza rovinarlo)

0
2127
Come pulire lo smartphone da sporco, ditate e batteri (senza rovinarlo)

Il telefonino è tra gli oggetti più sporchi che maneggiamo tutti i giorni, sporchi quanto le maniglie dei bagni pubblici o l’interno di un w.c., stando ai risultati di alcune ricerche scientifiche.

Dovremmo prendere l’abitudine quotidiana a pulirlo, ma facendo attenzione: la tecnologia touch-screen è molto delicata.

Dobbiamo tuttavia ricordarci che ogni individuo possiede più DNA batterico che DNA umano. Proprio per questo motivo è normale che ci siano più batteri sul cellulare che su un wc. La tavoletta del bagno la disinfettiamo ogni giorno, ma, ovviamente, non facciamo la stessa cosa con i nostri dispositivi mobili.

Ecco dunque come provvedere alla pulizia del nostro smartphone e le attenzioni da usare per non rovinare gli schermi dei nostri dispositivi.

come pulire lo smartphone

Come pulire il cellulare dai batteri

Per tenere il telefono pulito è importante utilizzare ogni giorno un panno in micro-fibra umido per una pulizia di routine. In questo modo i batteri in superficie se ne andranno. Passate il panno con delicatezza su tutta la superficie, facendo attenzione a non toccare le zone più sensibili, come l’uscita audio e usb dove caricare il cellulare.

In alternativa potete aggiungere all’acqua del sapone liquido per aumentarne l’efficacia, ma mai spruzzato direttamente sullo schermo, ma sul panno. Attenzione a non “bagnare” il telefono, e limitatevi a tamponare con il panno umido. Asciugate subito con cura.

Ottimo antibatterico anche l’alcool rosa. Utilizzate un cotton-fioc per pulire le zone angolari o dove vi è più bisogno di insistere sullo sporco. Infine, con uno spazzolino a setole morbide potete pulire anche le zone esterne come ad esempio i bordi del cellulare.

pulire lo smartphone

Come rimuovere le impronte dallo schermo

Per togliere impronte e sporco dallo schermo del telefono potete utilizzare i vecchi “rimedi della nonna” per la pulizia dei vetri.
Un rimedio infallibile è la soluzione a base di acqua e aceto di mele. Per prepararlo sarà sufficiente far bollire un mezzo bicchiere di acqua e lasciarla riposare. Aggiungete un cucchiaio di aceto e agitate bene. A questo punto versatene qualche goccia su un batuffolo di cotone e pulite lo schermo. Infine, per asciugare, utilizzate un normale panno in micro-fibra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here