Peeling viso: ecco il momento migliore per farlo

0
413
peeling viso

Se la vostra pelle si è un po’ spenta, potete contare sull’azione rigenerante di un peeling. D’inverno soprattutto è facile che accada; il freddo secca la pelle e la rende grigiastra. Ma possiamo fare molto per ridonarle lucentezza e vigore. Soprattutto a partire da una sana abitudine che possiamo facilmente inserire nella nostra beauty routine.

peeling del viso

Rinfrescano la pelle spenta e risollevano subito il morale; potenza dei peeling con le loro proprietà illuminanti, anti-acne e antiage. Ma quale è il momento migliore della giornata per fare il peeling?
Soprattutto la sera, prima di andare a dormire. E prendersi un po’ ti tempo per se stesse prima di coricarsi aiuta anche a rilassarsi e prendere sonno, visto che il numero di donne che confessa di soffrire di disturbi del sonno è in costante amento.

Disturbo del sonno nelle donne

Secondo i dati raccolti da uno studio Lancôme, il 56% delle donne americane e il 31% di quelle europee dice di avere problemi di sonno più volte la settimana, in Cina, il 32% delle donne dice di risentire fortemente della mancanza di sonno.

Di notte il corpo lavora per la nostra pelle

Eppure è proprio durante la notte e il sonno che il nostro organismo lavora per il nostro benessere organico.
Le prime ore di sonno provvedono alle funzioni essenziali di recupero, quali la regolazione del metabolismo, il rafforzamento del sistema immunitario, e infine il rinnovo cellulare.
Meccanismi questi, che garantiscono una pelle sana, equilibrata e luminosa. Ma sottraendo ogni giorno queste importanti ore di riposo al nostro fisico, si va dunque a privare la pelle di una rigenerazione profonda e ottimale.

Il recupero è meno sostanziale, la pelle diventa opaca, con tratti tesi al risveglio e i segni di un viso stanco: il “glow” è ormai scomparso.

Beauty routine si, ma prima di dormire!

Tutti i tipi di peeling chimico possono essere effettuati a differenti livelli di profondità e a seconda di ciò è indicata una frequenza di tipo diverso: per quanto riguarda i peeling superficiali e “fai da te” l’applicazione è consigliata ogni sera fino al termine del flacone, ed è possibile ripetere il trattamento fino a tre o quattro volte in un anno.

Benefici del peeling

Il peeling è un trattamento cosmetico che stimola l’esfoliazione ed il conseguente ricambio dell’epidermide, attraverso l’applicazione di sostanze che possono essere anche di origine naturale come l’acido glicolico.
Rispetto alle esfoliazioni di tipi meccanico (come scrub e gommage), gli acidi hanno un’azione più profonda e garantiscono un’azione migliore in ottica antiage.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here