Amla in succo, polvere e capsule per depurazione e bellezza

0
3014
amla

L’Amla è una delle piante medicinali più importanti della medicina ayurvedica. E’ considerato il migliore tra i rasayana, prodotti in grado di dare benessere e allungare la vita. Si utilizza il frutto, sia fresco che secco, da solo o variamente miscelato con altre erbe e minerali. Assomiglia molto ad una susina, si mangia con la buccia e si elimina il seme, proprio come con il nostro tipico frutto estivo.

amla

Amla succo

Il succo di Amla contiene venti volte la quantità di vitamina C rispetto al succo d’arancia. Sempre la vitamina C contenuta nel succo aumenta la quantità di tannini, che è necessaria per proteggere il corpo dal calore e dalla luce.
Quando integrato al miele e assunto due volte al giorno, il succo d’amla dona sollievo dall’asma e da eventuali complicazioni ai bronchi.
E’ ottimo per facilitare la purificazione del sangue. Nella stagione estiva, il succo di amla aiuta a tenere il corpo idratato e combatte eventuali colpi di calore.
L’amla funziona anche come scudo per i raggi ultravioletti prevenendo così il degrado della pelle. Il contenuto del frutto fresco di amla si basa sull’80% d’acqua, fibre, minerali, proteine e carboidrati.

Amla integratore

Se avete difficoltà a reperire il succo di amla, potete ricorrere al più comune integratore, una pasticca da prendere una volta al giorno e considerarlo un integratore naturale al pari di altri. E’ bene anche dire che, a differenza di un integratore alimentare che contiene acido ascorbico, la vitamina C naturale, contenuta nell’amla, ha una maggiore resistenza nel tempo grazie al contenuto di tannini. Componenti che, tra l’altro, sembrano avere un effetto simile alla silimarina in fatto di protezione del fegato.

Ma non solo: a seguito di recenti ricerche condotte presso l’Istituto Niwa di Studi Immunologici del Giappone,  si è potuto dimostrare come l’Amla, grazie al contenuto di SOD (superossido dismutase) diviene un potente antiossidante, una sorta di spazzino dei radicali liberi. E’ quindi anche particolarmente attivo nell’evitare l’insorgenza di effetti negativi causati da metalli pesanti, compreso il Nichel.

amla in polvere

Amla in polvere

In cosmetica l’amla è utilizzata come antiossidante e tonificante per pelle e cuoio capelluto:

  • Sul cuoio capelluto, aumenta la forza dei follicoli piliferi, contrastando la caduta e stimolando la crescita e favorisce inoltre la pigmentazione combattendo l’ingrigimento dei capelli, dona volume e lucentezza, purifica il cuoio capelluto e regola la produzione di sebo.
  • Sulla pelle, tonifica, purifica, e contrasta la comparsa dei radicali liberi. Svolge inoltre un’azione schiarente sulle macchie soprattutto quelle solari.