Capelli morbidi e lucenti grazie al burro

0
2501

Gli appassionati dei rimedi naturali e dei cosiddetti ‘trucchetti della nonna’ lo sanno bene: anche i prodotti più semplici possono rivelarsi dei veri e propri portenti per la bellezza personale. A tal proposito, un rimedio molto antico per avere dei capelli morbidi e lucenti fa di un prodotto, il cui utilizzo è di norma legato alla cucina, il suo cavallo di battaglia, ovvero il burro. Il burro è difatti un prodotto naturale molto sfruttato anticamente, per l’appunto, come rimedio di bellezza da spalmare direttamente sulla pelle o sui capelli, per ‘disciplinari’ e renderli più belli. Perciò, utilizzandolo una volta la settimana per la cura della propria chioma aiuta a mantenerla morbida e luminosa senza l’utilizzo di shampoo o balsami aggressivi. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio in che modo si può sfruttare al meglio il burro per la cura dei propri capelli. 

Come suggerisce il sito donnatempo.it, un “preparato con burro da cucina ha proprietà nutrienti e idratanti utili per rinvigorire i capelli secchi e sciupati, donandogli una lucentezza naturale istantanea. La preparazione è molto semplice: basta far sciogliere un pezzo di burro (la quantità dipende dalla lunghezza dei capelli), aspettare che il composto si raffreddi e applicarlo sui capelli umidi. Consigliamo di stendere il burro solo sulle lunghezze, evitando le radici, così da non ungere la chioma. Avvolgi la testa nella pellicola da cucina e attendi circa 30 minuti. Lava bene i capelli con uno shampoo neutro e risciacqua. Metti in piega come al solito”.  Cosi facendo, i capelli crespi e tendenti al crespo diverranno morbidi e compatti al tatto: provare per credere!

Ma non solo applicandolo direttamente sui capelli, difatti, il burro lo si può utilizzare anche per la preparazione di maschere per capelli ‘fai da te’. Una volta che si sarà fatto sciogliere un pezzo di questo, andrà unito ad un cucchiaio di olio di cocco ed applicato spalmandolo sulla chioma; attendendo circa 30 minuti ed avvolgendo la testa con della pellicola trasparente, andrà poi risciacquato il tutto (anche in questo caso) e in men che si dica, per chi ha il problema dei capelli che si spezzano, il tutto sarà risolto in un baleno. 

Mentre per chi ha il problema delle fastose doppie punte, ancora una volta il burro, se combinato con gli acidi grassi presenti nell’aceto e nel limone, può rivelarsi una vera e propria manna dal cielo. Come riporta bigodino.it, “perpreparare questa maschera occorrono:

1 cucchiaio di burro 

1 cucchiaio di succo di limone 

1 cucchiaio di aceto di mele

Fate sciogliere il burro e mescolatelo con il succo di limone e l’aceto di mele. A questo punto dovrete strofinare la crema sulle doppie punte, prima che si solidifichi. Lasciate agire 20 minuti e poi fate lo shampoo. Per un risultato eccellente, fate un impaccotutti i giorni, solo sulle punte”. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco cosa succede se si aggiunge del sale nella lavatrice
Articolo successivoMacchie di deodorante, ecco come eliminarle