Naso chiuso? Come respirare bene senza ricorrere ai farmaci

0
3337
Naso chiuso per il raffreddore, come risolvere

Naso chiuso? Raffreddore, sinusite e malanni di stagione possono mettere a dura prova la salute, laddove non si trattasse ancora di influenza vera e propria, che peraltro, è già arrivata anche in Italia. Alcune regole sono valide sempre, soprattutto in questo periodo.

Stile di vita sano per evitare di ammalarsi

Per non ammalarsi: le regole di una vita sana

La prima regola è quella di dormire a sufficienza: almeno sette ore a notte per gli adulti. Pensateci prima di tirare tardi: la carenza di sonno, specie se cronica, porta con sé il serio abbassamento delle difese immunitarie.

Un’altra regola anti-malanni è legata all’alimentazione: non saltare mai la colazione, fare tre pasti completi che comprendano sempre frutta e verdura ed evitare bibite e cibi con troppo zucchero. Consigliabile la pratica di un’attività fisica o sportiva: l’esercizio riattiva la circolazione del sangue potenziando la funzione immunitaria. E non c’è bisogno di fare maratone o ammazzarsi in palestra: basta una camminata tutti i giorni. Se però ormai avete il naso chiuso, ecco come rimediare in modo altrettanto naturale

Naso congestionato dal raffreddore di stagione

1. Fai una doccia calda L’effetto hammam ti aiuterà a liberare le vie respiratorie e sbloccare il naso: il beneficio è intenso e immediato. Chiudi la porta del bagno in modo da preservare il calore e alza la temperatura dell’acqua. Grazie al calore intenso e al vapore ti sentirai subito meglio.

2. Curati con gli oli essenziali Eucalipto, tea tree oil, lavanda e menta hanno proprietà balsamiche e decongestionanti. Versa qualche goccia di olio essenziale nel bagnoschiuma oppure sfrutta il loro potere per preparare suffumigi con acqua calda, sale e bicarbonato.

3. Bevi un infuso caldo Metti sul fuoco l’acqua e cogli l’occasione per preparare un’ottima tazza di tè o una tisana di erbe e fiori. Sorseggiare lentamente l’infuso calmerà l’infiammazione e aiuterà a liberare il naso. Punta su malva, camomilla, lavanda e aggiungi un rametto di rosmarino fresco, indicato solo per chi soffre di pressione bassa.

4. Attenzione alla temperatura Quando il riscaldamento di casa è in funzione è necessario umidificare l’aria. Fissa dei contenitori d’acqua ai termosifoni: puoi aggiungere qualche goccia di tea tree oil, lavanda, menta. L’olio essenziale di rosmarino stimola la concentrazione e combatte il mal di testa da sinusite.

5. Brodo? Sì, grazie! Il vecchio rimedio della nonna a base di brodo funziona: il calore si diffonderà piacevolmente alzando la temperatura corporea. Il naso si sblocca. Inoltre, grazie al contenuto di nutrienti ti senti sazia e appagata.

6. Usa il miele Il miele è un alleato del benessere. Una tazza di latte caldo col miele, anche questo un rimedio della nonna, aiuta a liberare il naso, combattere i malanni e stimolare il sistema immunitario.

7. Suffumigi Acqua calda, erbe aromatiche, bicarbonato e sale grosso. Copri la testa con un asciugamano e fai respiri profondi in modo da inalare il vapore sprigionato. Per rendere più intenso l’effetto aggiungi oli essenziali come tea tree o eucalipto oppure piante fresche, per esempio foglie di salvia e alloro. Vi serviranno 5-10 gocce di olio essenziale di Tea Tree o di eucalipto (o un mix di questi due ingredienti) per una pentola di acqua bollente. Non dimenticate l’asciugamano da posizionare sulla testa mentre respirate i vapori.

8. Acqua di Sirmione L’acqua di Sirmione, infatti, è un acqua minerale naturale sulfurea salsobromoiodica, dalle proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti, fluidificanti ed anticatarrali e per questo impiegata per la prevenzione e la cura delle affezioni alle prime vie aeree.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here