Tisana di Echinacea, immunostimolante contro i virus invernali

0
1112
tisana echinacea

Prima di ammalarci, fa bene assumere tanta vitamina C, fermenti lattici per tenere in forma il nostro intestino (ad esempio da prendere con lo yogurt) e, sempre per evitare di prendere medicine e di lasciare il nostro corpo in balia dei virus invernali, possiamo ricorrere ad un rinforzo per il nostro sistema immunitario: non di quelli che tengono sempre vigile le difese e poi non sono in grado di combattere i virus, quando arrivano. Un rimedio naturale, da bere come tisana o come un integratore.

Echinacea: proprietà e benefici

L’ echinacea è una pianta particolarmente utile per curare gli stati influenzali prevenire le malattie da raffreddamento a carico del sistema respiratorio: raffreddore, febbre, mal di gola, tonsillite, tosse, bronchite etc.

Tisana all’echinacea

La tisana all’Echinacea (o anche l’infuso) è un’ottima bevanda che deriva dall’omonima pianta originaria del Nord America. Il nome scientifico di questa erba particolare è Echinacea purpurea grazie al suo caratteristico colore porpora (si può però trovare anche bianca) che contraddistingue i suoi suggestivi petali. Le radici e le parti della pianta che sono al di fuori del terreno contengano sostanze in grado di stimolare il nostro sistema immunitario e che lo aiutano a combattere le malattie infettive.

Posologia e formulazione

In commercio l’Echinacea è reperibile sotto varie forme: estratto secco in polvere dalla radice (utilizzabile nella preparazione di tisane oppure sotto forma di capsule), tintura madre, estratti alcoolici e succo di parti aeree (in gocce da diluire in acqua).
Per un utilizzo puntuale ed efficace, però, è sempre bene confrontarsi con un medico o un naturopata, esperti di fitoterapia, o per lo meno rivolgersi a un erborista esperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here