Pepe nero in grani, perché d’ora in avanti lo metterai sempre nella lavatrice

0
1001

Quanto ci piace usare i prodotti che abbiamo nella dispensa per prenderci cura della nostra casa… Anche a voi? È bello sapere che ciò che abbiamo in cucina può essere usato in tanti modi: dà soddisfazione e ci fa sentire amiche dell’ambiente. Per questo motivo vi spieghiamo perché dovreste mettere il pepe nero in lavatrice. Ma dai… No, non ci siamo sbagliati: intendiamo proprio il pepe nero, quello che usiamo per insaporire pollo, patate e tutto il resto.

I benefici del pepe nero in grani in lavatrice sono tanti, per esempio il pepe mantiene i colori dei capi belli e brillanti. Il pepe nero, durante il lavaggio, si comporta come una carta abrasiva che rimuove macchie e residui di sapone, mantiene i colori vivi e non li fa sbiadire, conseguenza spesso inevitabile dopo numerosi lavaggi. Il bello è che, usando il pepe, non spendete nulla e rispettate l’ambiente, cosa che non succede con i prodotti tradizionali che, tra l’altro, possono risultare aggressivi anche sui capi da lavare perché, a lungo andare, tendono a corrodere le fibre. Continua a leggere dopo la foto

Ma in che modo il pepe nero in grani agisce come un detersivo naturale? Perché funziona come un abrasivo che rimuove i residui di sapone (che fanno sbiadire i colori) e, una volta risciacquato, lascia i capi brillanti, praticamente come nuovi. Sì, funziona anche con i colori scuri che, in genere, si scoloriscono più facilmente dopo diversi lavaggi. Vediamo come usare il pepe in lavatrice.

Se avete pochi capi da lavare, diciamo un mezzo carico della lavatrice, basterà aggiungere all’interno del cestello un cucchiaio pepe in grani. Se invece mandate la lavatrice a pieno carico, occorreranno due cucchiai di pepe. In entrambi i casi è fondamentale scegliere la temperatura giusta: mandate un ciclo a freddo (o a temperatura bassa) e otterrete dei risultati davvero soddisfacenti. Continua a leggere dopo la foto

Bucato pulito, colori brillanti e vivaci, capi come nuovi. Insomma, una bomba. Puoi anche realizzare un detersivo fai da te, con il pepe. Così: metti in una pentola due litri di acqua, fai bollire e aggiungi 160 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie. Inizia a mescolare fin quando le scaglie non si saranno sciolti. Poi aggiungi 50 grammi di pepe nero in grani e tre cucchiai di bicarbonato. Il tuo detersivo – che smacchia, ravviva i colori ed elimina i cattivi odori, è pronto.

Il pepe nero non è l’unico prodotto che abbiamo in cucina che può essere usato in lavatrice. Ce ne sono tanti. Uno di questi è l’aceto che, oltre a eliminare i residui dei detersivi, agisce da ammorbidente e da anti odore. Ne basta un bicchiere. Continua a leggere dopo la foto

Aggiungendo invece un cucchiaio di sale grosso al tradizionale detersivo, invece, i capi saranno smacchiati, i tessuti morbidi, i colori vivi. Il sale grosso è anche un ottimo smacchiatore per capi molto sporchi. In questo caso i capi vanno tenuti in ammollo in una bacinella con acqua calda, sale grosso e qualche scaglia di sapone di Marsiglia prima di procedere al normale lavaggio.
Se il problema sono i cattivi odori, i capi andranno messi in ammollo in una bacinella con acqua calda, sale grosso e aceto e poi lavati in lavatrice normalmente.
Per i capi bianchi e macchiati, aggiungete al detersivo un po’ di acqua ossigenata e il gioco è fatto.

Aggiungi ‘questo’ ingrediente in lavatrice e vedrai che bucato. Non ne farai più a meno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here