Cosa mangiare a giugno, un paniere bio e a chilometro zero, solo frutta e verdura di stagione

0
667
Basket of fresh fruits and vegetables --- Image by © Angela Drury/Corbis

Finalmente la bella stagione, diventa più facile mangiare frutta e verdura. La cesta della verdura si amplia aggiungendo numerose primizie della stagione estiva, prodotti idratanti e nutrienti, mentre ci salutano gli ultimi protagonisti dell’inverno. Ecco cosa preferire al mercato perché tipico di questa stagione.

Verdura

Nuovo ingresso per zucchine e fiori di zucca, i primi pomodori, taccole, cetrioli. Le zucchine fanno il loro primo ingresso ufficiale: questo è il periodo delle prime raccolte in tandem con i fiori di zucca, nonostante siano sempre disponibili tutto l’anno. Ottime per chi deve rimettersi in forma, sono un alimento sano, ipocalorico e idratante come la maggioranza delle offerte di stagione, un contributo importante per combattere i primi caldi. Si possono consumare tagliate a fette e grigliate con un filo di olio ed erbette fresche, oppure trasformate in una vellutata di stagione insaporita con menta, zenzero e un tocco di feta sbriciolata. I delicati fiori di zucca, dal gusto leggero, sono un vero toccasana per la salute, grazie alla corposa presenza di vitamina A, B1, B2, B3, B9, sali minerali quali ferro, magnesio, potassio e tantissimo calcio. Si puliscono facilmente, si possono farcire, utilizzare come condimento per la pasta oppure pastellare per un effetto tempura homemade.

Verdura e smoothie

Il banco della spesa garantisce un’offerta sostanziosa in particolare per creare piatti sani, leggeri e nutrienti in previsione della prova costume, ma anche per depurare idratando, magari realizzando smoothie dissetanti con cetriolo, zenzero e ananas.

Frutta

Un tripudio di sapori e di colori, con la frutta che comincia ora a maturare. Golosissimi, i frutti di bosco sono amici fedeli per la prevenzione di malattie croniche, infiammazioni e problematiche epatiche, mentre le albicocche rappresentano una sferzata di energia contro il caldo grazie alla presenza di carotenoidi, vitamina A, C, potassio, fosforo, sodio, ferro e calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here