Ecco alcuni cibi insospettati che fanno male alla pelle

0
341

Per la maggior parte delle persone mangiare è uno dei piaceri della vita, molti invece dichiarano di amare solo alcuni alimenti in particolare ma di non essere dei buongustai, tuttavia, è importante sapere che esistono alcuni cibi che dovremmo cercare di evitare per preservare la salute della nostra pelle. “Alcune bevande e cibi particolarmente raffinati e saturi di zuccheri e grassi possono causare sfoghi cutanei come acne e rossori” secondo il sito elle.com, per tanto, è di fondamentale importanza conoscerli ed eliminarli dalle nostre diete. 

La prima cosa da fare, per quanto possibile, è evitare l’assunzione di bevande alcoliche, poiché l’alcol provoca uno sconvolgimento ormonale che porta all’acne, inoltre, indebolisce il sistema immunitario e disidrata la pelle, rendendola gonfia sia alla vista che al tatto. Se proprio non se ne può fare a meno, sarebbe opportuno moderare le dosi giornaliere, cercando di stabilire un limite e non bere prima di uscire di casa. Anche le gallette di riso, che all’apparenza sembrano cibo salutare, in realtà fanno male, difatti, possono comportare la comparsa di rughe e l’eccessiva produzione di alcune molecole note con l’abbreviativo di AGE, composti derivati dallo zucchero che “in quantità elevate in circolo sono tossiche e dannose perché possono provocare infiammazioni e ossidazioni nocive per la nostra salute” come riporta il sito diabete.com

Per chi va matto per i latticini sarà traumatizzante sapere che il latte vaccino contiene un ormone della crescita, noto come ‘somatotropina’, che rende il viso più grasso quindi più incline alla manifestazione di brufoli, inoltre, anche se è un fattore poco noto, oltre il 75% della popolazione mondiale è intollerante al lattosio senza saperlo, per tanto, è normale che si manifesti la comparsa di acne ed eczemi senza un apparente motivo. E’ bene prediligere, per tanto, il consumo di latte parzialmente scremato oppure di capra. 

Si fa fatica a credere come frutta o derivati possano essere malevoli per la nostra cute, eppure i succhi di frutta, in effetti, non sono cosi innocui come sembrano; per prima cosa, la maggior parte dei succhi presenti in commercio, contengono la stessa quantità di zuccheri contenuti nelle bevande gasate e tale quantità di zucchero elimina il collagene, ovvero una sostanza proteica che costituisce più del 90% della nostra pelle, rendendola quindi ruvida. In secondo luogo queste bevande sono prive di fibre, non fornendo alla nostra pelle i nutrienti di cui avrebbe bisogno, per tanto, una valida alternativa è quella di miscelare frutta e verdura in frullati, in modo da garantire al nostro organismo la giusta dose di vitamine e sali minerali di cui ha bisogno.