Melone giallo: il frutto amico del benessere

0
1115

Gustoso e succoso, il melone giallo è un frutto le cui proprietà si rivelano particolarmente benefiche per la nostra salute. E’ tipico del periodo estivo e con l’arrivo del caldo e delle belle giornate mangiarlo può far proprio bene oltre che piacere. Ad esempio, lo sapevate che al suo interno contiene moltissimi sali minerali come il ferro, fosforo, calcio, magnesio e potassio? E’, per tanto, un frutto il cui consumo si rivela utile in diversi casi: ad esempio per combattere la debolezza e la stanchezza ma anche per aumentare la tonicità dei propri muscoli. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio quali sono i benefici che si possono trarre mangiando questo miracoloso frutto tutti i giorni. 

Come suggerisce il sito orteat.com, “il melone giallo è ricco di vitamine A, B e C: la vitamina B ha il potere di  trasformare il cibo in energia, la vitamina A ha un potere antiage e previene la formazione dei radicali liberi, la vitamina C stimola il sistema immunitario, prevenendo raffreddore e influenza e rafforzando i tessuti”. Inoltre, l’alto contenuto di fibre di cui il melone giallo gode, è utile per favorire un corretto funzionamento dell’intestino e per contrastarne i disturbi più comuni, come la stitichezza. Ma non solo, perché essendo principalmente composto di acqua (circa il 95%), il melone giallo è il frutto ideale per una sana diuresi, quindi, ripulisce i reni e contrasta il colesterolo cattivo. 

Il melone giallo è poi un frutto anti-cancro per eccellenza, in quanto contiene al suo interno i cosiddetti carotenoidi, ovvero delle sostanze dalle proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti utili sopratutto per prevenire e scongiurare il rischio di tumore ai polmoni. Poi, come riporta il sito starebbe.it, “la presenza di fosforo e calcio rende il melone un ottimo alleato della ossa, mentre il betacarotene aiuta l’organismo a produrre melanina e ad accelerare quindi la tintarella!”. E’ in fine un ottima fonte di energie, in quanto è costituito in parte da zuccheri e vitamina B (per l’appunto) ed è un frutto perfetto per ogni spuntino: considerando il suo basso apporto calorico, ovvero 33kcal per ogni etto di frutto e il suo alto potere saziante. 

Quindi, mangiandone ogni giorno 2 o 3 fette, il melone giallo è un prodotto naturale le cui sostanze nutritive e proprietà caratteristiche miglioreranno in generale le condizioni della propria salute e il proprio benessere fisico. Ma qual è il trucco per scegliere e acquistare un melone maturo, quindi il migliore? Prima di tutto servirà ‘picchiettare’ sulla superficie del frutto e se il suono emesso risulterà ‘sordo’, allora vorrà dire che il melone è maturo. Oppure, bisogna tenerne in considerazione il profumo che emette e se il picciolo tende a staccarsi o meno: anche in questo caso vorrà dire che il melone scelto è perfetto e pronto per essere consumato.