Olio essenziale di Anice Verde

0
1798

L’olio essenziale di anice verde è molto utilizzato in aromaterapia grazie alle sue proprietà benefiche per la digestione.

L’anice verde è una pianta erbacea annuale. Ha fiori bianci e frutti piccoli grigio-verde che nascono verso la fine dell’estate. Viene coltivata in Italia nella zona del centro-sud. L’essenza di anice verde viene ricavata dai semi attraverso la distillazione in corrente di vapore.

Inoltre, è un ottimo digestivo: basta mettere una goccia di olio essenziale di anice verde in un cucchiaino di miele e sclioglierlo in una tazza d’acqua calda subito dopo i pasti. Aiuta a combattere anche il meteorismo.

Aiuta il corpo a sintetizzare correttamente i nutrienti e favorisce la secrezione della bile. Inoltre, può essere utilizzato con ottimi risultati da chi soffre di attacchi di panico, asma e vertigini. L’olio essenziale di anice verde viene utilizzato anche come galattogogo, ciò significa che favorisce la fuoriuscita del latte. Per ottenere questo effetto, vanno unite due gocce di questa essenza a un cucchiaino di olio di germe. Massaggiare il composto sul seno evitando con attenzione il capezzolo.

L’olio essenziale di anice verde non deve essere usato in gravidanza perché stimola la contrazione dell’utero. Se ne viene fatto un uso eccessivo, provoca tremore. Può provocare interazione con alcuni farmaci, specialmente gli antinfiammatori e quelli a base di cortisone.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI segreti della cottura passiva: risparmio e benessere
Articolo successivoPerché l’uomo è diventato carnivoro?
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here