Pasticcini di pasta di mandorle “fai da te”

0
759
Pasticcini di pasta di mandorle

I pasticcini di pasta di mandorle sono dei gustosissimi dolcetti – ideali da assaporare in ogni periodo dell’anno – caratterizzati da una consistenza morbida e friabile (grazie, appunto, alla presenza delle mandorla tritata).

Sembrano così difficili da preparare che li compriamo soltanto in pasticceria, eppure, in realtà, si preparano davvero in un attimo, con pochi passaggi e con l’unica accortezza di lasciare la pasta a riposare in frigorifero per almeno dodici ore.

I pasticcini di pasta di mandorla sono uno dei dolci più diffusi nel Mediterraneo e ogni paese ha una sua particolare tradizione per farli: dalla Puglia alla Calabria, tutte le nonne sono da sempre depositarie di storiche e deliziose ricette.

pasticcini di pasta di mandorle in preparazione

Ingredienti

  • 160 gr Zucchero
  • 220 gr Mandorle Pelate
  • Albumi
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Pasticcini di pasta mandorle: come si preparano

  1.  Inserisci le mandorle all’interno del contenitore di un robot da cucina, assieme allo zucchero, e tritale molto finemente.
  2. Versa l’impasto di mandorle in una ciotola ed unisci anche i due albumi e l’essenza di vaniglia ed utilizzando un mestolo di legno, amalgama bene tutti gli ingredienti (naturalmente potresti anche servirti di un robot da cucina per la preparazione di questi pasticcini).

  3. Inserisci l’impasto dei pasticcini all’interno di una sac à poche con bocchetta a stella e comincia a dar forma ai biscotti adagiandoli su una teglia ricoperta da carta da forno oppure, se non hai la sac à poche, fai dei rotolini più schiacciati ai lati; distanzia adeguatamente i pasticcini gli uni dagli altri per fare in modo che durante la cottura non si attacchino fra loro.

  4. A questo punto c’è chi mette una ciliegia candita su ciascun pasticcino, ma visto che a non tutti piace, potete anche evitare.
    Fase cruciale: metti la teglia contenente i pasticcini in frigorifero per almeno 12 ore. Il riposo in frigorifero è, infatti, essenziale per consentire ai pasticcini di mantenere la forma desiderata durante la cottura.
  5. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero e dopo aver preriscaldato il forno alla temperatura di 180°C, inserisci i pasticcini di pasta di mandorle e falli cuocere per 12 minuti facendo attenzione a non farli diventare troppo scuri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here