Peperoni: come cucinarli

0
1443
peperoni

I peperoni vanno lavati molto attentamente sotto l’acqua. Per renderli più facili da digerire, è importante eliminare: parti bianche, semini e pelle. Per togliere la pelle con facilità, potete prima sbollentarli per due minuti oppure, potete abbrustolire la pelle sulla griglia, anche direttamente sulla fiamma.

I peperoni si possono cuocere anche al forno per una decina di minuti, oppure per otto minuti al microonde.

La ricetta più comune per preparare i peperoni, è farli ripieni. Vanno scelti quelli con fondo piatto così che restino nella posizione eretta. Dopo averli lavati accuratamente è importante rimuovere la calotta senza che si rompa, perché andrà usata come coperchio. Vanno rimossi anche i semini e le coste interne.

Se invece non volete farli ripieni ma in qualsiasi altro modo, basta tagliare a metà il peperone così da eliminare agevolmente semi e coste. Tagliateli poi a listarelle oppure a pezzetti, chiaramente in base alla ricetta che avete in mente. A listarelle sono perfetti per la peperonata, per la cottura in agrodolce o in padella, mentre a pezzetti, sono indicati per le insalate e i risotti.

I peperoni sono ottimi con le melanzane, con le patate, i pomodori, le zucchine e tanti altri ortaggi. Sono un contorno perfetto per la carne e possono essere abbinati anche con i legumi.

CONDIVIDI
Articolo precedentePranoterapia: i benefici
Articolo successivoFiori di Bach: Walnut
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here