Più ne mangi più dimagrisci: ecco gli alimenti bruciagrassi

0
4363

‘Più ne mangi più dimagrisci’, per quanto possa sembrare lo slogan di una campagna promozionale, in realtà, questa affermazione fa riferimento ad una serie di alimenti salutari i quali, se considerati nel complesso, godono tutti di una caratteristica speciale, cioè sono a calorie negative. Ma cosa si intende con il termine ‘calorie negative’? Si tratta nello specifico di cibi che per essere masticati e poi digeriti, fanno consumare al nostro organismo molte più calorie di quante essi ne forniscano, perciò, nutrendosi di questi alimenti si possono bruciare molto velocemente i grassi in eccesso. Ma non si tratta solo di cibi dal bassissimo apporto calorico, difatti, forniscono al nostro corpo moltissimi benefici. Detto ciò, procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio quali sono questi cibi prodigiosi. 

Come suggerisce il sito salepepe.it, “al primo posto, a pari merito, troviamo  il sedano e il cetriolo, che hanno appena 16 calorie per 100 grammi. Entrambi sono composti per il 75% di acqua e per il restante 25% da fibre, per la cui digestione il nostro stomaco deve impegnarsi e quindi consumare energie. Il cetriolo, inoltre, ha un alto contenuto di vitamina C, che combatte i livelli di infiammazione, e l’acido cafeico che previene la ritenzione idrica”. Anche i pomodori, grazie al loro bassissimo apporto calorico (circa 18 calorie per 100gr), sono utili per perdere peso e contrastare l’ipertensione tenendo sotto controllo il colesterolo, cosi come gli asparagi, considerati ortaggi ‘miracolosi’ date le loro proprietà diuretiche ed antiossidanti. 

Continuando, troviamo poi un frutto tropicale il cui potere drenante e depurativo è l’ideale per perdere peso e combattere i segni della cellulite, ovvero l’ananas. Questo frutto, difatti, è uno degli alimenti bruciagrassi più noti e potenti che ci siano e inoltre, grazie al suo contenuto di vitamina C e di potassio, è in grado di mantenere in salute la pelle rendendola più elastica e di eliminare gli accumuli di scorie. Anche i peperoni, grazie alla ‘capsaicina’ contenuta al loro interno, sono ortaggi utili per migliorare la combustione delle calorie e ridurre in generale la sensazione di fame. 

In fine, come riporta il sito pianetadonna.it, “le cipolle non solo potenziano il sistema immunitario, ma sono fondamentali nella lotta contro i chili di troppo grazie all’alto contenuto di fitoestrogeni in grado di favorire la diuresi e l’eliminazione dei liquidi in eccesso che causano la cellulite. Aiuta, inoltre, a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue. Un consiglio da veri chef? Per tagliarle senza piangere tutte le vostre lacrime, tenete in bocca mezzo bicchiere d’acqua senza ingoiarla. È un segreto però, non raccontatelo a nessuno!”. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLividi, ecco i rimedi naturali per farli sparire in breve tempo
Articolo successivoGli ingredienti dannosi che possiamo trovare nei cibi confezionati