5 ripieni di pizza golosi ma salutari

0
485
5 ripieni di pizza golosi ma salutari

La pizza è uno dei piatti più amati da grandi e piccini. Esistono moltissimi modi di preparala, tanti impasti diversi, condimenti e ripieni che deliziano il palato e soddisfano la golosità di tutti. In particolare, le pizze ripiene si prestano a tante preparazioni e si rendono adatte come piatto unico per una cena informale, come antipasto se servite già tagliate a pezzettini, o come gustosa merenda originale. Preparare pizze con ripieni golosi ma salutari è facile, vi basteranno ingredienti di altissima qualità e il loro giusto dosaggio per portare in tavola piatti adatti a tutti.

Il ripieno alla pugliese

La pizza ripiena può essere davvero un momento di estasi gustativa. Un impasto soffice e gustoso che racchiude un ripieno goloso e pieno di sapore. È il caso di un buon ripieno alla pugliese. Ingredienti naturali e genuini che, uniti, creano un connubio davvero interessante. Un’idea salutare che si lega perfettamente anche con un impasto di pizza senza glutine che non solo si rende necessario per chi soffre di intolleranze, ma è anche particolarmente buono per chi volesse semplicemente alleggerire la propria dieta.

La gastronomia pugliese è foriera di moltissimi ingredienti che si inseriscono in una dieta leggera e salutare e alcuni di questi si sposano per diventare l’ottimo ripieno di una gustosa pizza da servire per una cena stuzzicante.

In una ciotola, mettete 350 g di ricotta di mucca, aggiungetevi un pizzico di sale e 1 ciuffo di rucola sminuzzata con un coltello. Su un tagliere, tagliate in quarti 250 g di pomodorini ciliegia, metteteli in un recipiente e conditeli con un filo d’olio extravergine d’oliva, sale e poco pepe.
Aggiungete qualche foglia di basilico fresco, una manciata di olive verdi denocciolate e mescolate per far insaporire. A questo punto, potete sistemare la pasta della pizza su una placca rivestita di carta forno, lasciandone sbordare un po’ meno della metà; distribuite la ricotta con un cucchiaio sulla parte appoggiata sulla placca, mettete su tutta la superficie della pizza il condimento di pomodori e olive e coprite con l’impasto che sborda, per racchiuderlo a mo’ di calzone.
Fate combaciare bene i bordi, ripiegateli e premete con le dita per sigillarli. Spennellate la superficie di olio extravergine d’oliva, infornate a 220° e cuocete per mezz’ora.

Un gustoso ripieno di verdure

calzoncini verdure

Tante gustose verdure per un ripieno adatto anche a chi ama mangiare vegetariano. Ingredienti leggeri e salutari che si uniscono in una farcitura che darà tutto il sapore della natura.

Preparate il ripieno cominciando ad eliminare da 80 g di fagiolini l’eventuale filo; poi spuntateli e lessateli per 5 minuti in acqua salata; scolateli e tagliateli a pezzi. Riducete a striscioline la parte bianca di 1 cipollotto, 1 peperone privato delle nervature e dei semini e 1 melanzana lavata.
Scaldate 3 cucchiai di olio in una padella antiaderente, unite le verdure preparate, salate, coprite e cuocete per 10 minuti. Quando sono fredde, aggiungete 120 g di ricotta, qualche foglia spezzata di basilico e 1 tuorlo.
Stendete la pasta della pizza in una leccarda rivestita di carta forno, farcite con il ripieno di verdure e chiudete la pasta, formando un grande triangolo. Infornate a 190° per circa 20 minuti. Sfornate e servite la pizza ripiena di verdure con un fresco contorno di insalata.

Salmone e quark

La pizza è un alimento che ha una storia antica e arriva fino ai giorni nostri guadagnando sempre più successo. Tutti, almeno una volta alla settimana, amano cenare con una buona pizza, fatta in casa o presa in pizzeria. Le idee per pizze sempre diverse sono davvero tante. Noi adesso vi proponiamo un connubio tra un impasto tradizionale e un ripieno che profuma di mare. È il salmone il protagonista della nostra prossima ricetta. Pochissimi ingredienti per un ripieno delizioso, leggero e molto gustoso.

Cuocete al vapore 1 trancio di salmone dal peso di circa 400 g; tagliatelo a dadini e trasferitelo in una ciotola. Aggiungetevi 200 g di formaggio Quark, aggiustate di sale e insaporite aggiungendo 1 ciuffo di erba cipollina sminuzzata. Mescolate bene e create il vostro ripieno.

Stendete la metà del vostro impasto per pizza su una teglia di 22 cm di diametro, rivestita di carta da forno, disponete al centro il ripieno, facendo attenzione a lasciare il bordo libero per circa 2 cm. Coprite con il secondo disco dell’impasto, arrotolate i bordi e sigillateli bene. Spennellate con un filo d’olio extravergine d’oliva la superficie della pizza e infornate a 190° per circa 20 minuti.

Spinaci e ricotta

calzone ricotta e spinaci

Ideale per far mangiare ai bambini le verdure, questo ripieno spinaci e ricotta saprà portare l’armonia in tavola. Una farcitura davvero salutare e gustosa, molto facile da preparare.

Fate bollire in pochissima acqua salata 800 g di spinaci ben puliti. Scolateli e lasciate che perdano tutta la loro acqua, pena un impasto troppo umido e molle. Nel frattempo, in una ciotola mettete la ricotta e lavoratela con una forchetta per renderla cremosa. Insaporitela con un pizzico di sale e una spolverizzata di noce moscata. Aggiungete al composto anche le verdure e mescolate fino ad ottenere una crema omogenea.
Per dare ancora più sapore, potete aggiungere 150 di funghi champignon. Lasciateli ammorbidire in una padella con 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 3 cucchiai di acqua e un pizzico di sale. Una volta che tutto il liquido sarà evaporato, salateli e uniteli al ripieno.

Stendete il vostro impasto su una teglia rivestita di carta forno, farcite con il ripieno e richiudete, facendo attenzione a sigillare bene i lembi.

Tonno e cipolla

In questo ripieno, riproponiamo il pesce per un ripieno insaporito dal profumo intenso dei capperi di Pantelleria. Sarà davvero un piacere gustare con gli amici questa pizza così speciale, particolarmente adatta per le serate della bella stagione.

Cominciate sminuzzando 225 g di tonno sgocciolato con una forchetta. Lavate 1 ciuffo di prezzemolo e tritatelo grossolanamente. Affettate finemente 2 cipolle di Tropea; unite gli ingredienti in una ciotola con il succo di 1 limone filtrato e 1 cucchiaio di capperi di Pantelleria e mescolate delicatamente.
Riempite il centro della pizza, chiudetela con una seconda sfoglia e sigillate bene i bordi. Infornate a 190° per circa 25 minuti, sfornate e aspettate che la pizza si raffreddi leggermente prima di servirla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here