Zucchero naturale fatto in casa a partire dalla stevia: ecco come fare

0
2437
Zucchero naturale fatto in casa a partire dalla stevia: ecco come fare

Pensiamoci in tempo: possiamo farci in casa anche lo zucchero. Si tratta di un’opportunità che permette di avere a disposizione, praticamente a costo zero (c’è soltanto la spesa minima per l’acquisto dei semi o delle piantine e che volendo può addirittura essere evitata grazie alla talea o allo scambio di semi con chi ne è già in possesso), un dolcificante naturale privo di calorie e che non altera la glicemia. Parliamo dello zucchero di stevia.

pianta di stevia per fare lo zucchero

Piantare la stevia sul nostro balcone o nel nostro orto

semi devono essere interrati in primavera (marzo-aprile) e ricoperti con uno strato di terra di circa un centimetro. Il terreno deve essere mantenuto molto umido per replicare le condizioni climatiche del Paraguay, zona originaria della stevia. Nel caso di messa in vaso, possiamo posizionare un sacchetto di plastica sopra, fino a quando spunteranno i germogli, al fine di creare le condizioni di umidità più adatte. Le piantine spunteranno dopo 10-15 giorni.

La moltiplicazione della stevia può avvenire per seme o per talea, recidendo porzioni di rami di circa 5-7 cm, sui quali dovranno essere lasciate soltanto le due foglie apicali.
I rami dovranno essere semplicemente trapiantati in un vasetto riempito con della torba da mantenere umida, in modo da permettere la formazione delle radici e che una nuova piantina di stevia possa svilupparsi. Le talee devono essere eseguite in agosto.

fare lo zucchero dalla stevia

Quando raccogliere le foglie di stevia?

Il periodo migliore per raccogliere le foglie di stevia è la fine dell’estate (mese di settembre), non appena la pianta accenna la fioritura. I fiori sbocceranno completamente tra ottobre e novembre. C’è chi suggerisce di recidere completamente le piante di stevia a una decina di centimetri dalla base.

Come si usa la stevia

Per poter utilizzare la nostra piantina come dolcificante naturale, dovremo far seccare le foglie al sole per qualche giorno. Dopo, le triteremo al fine di conservarne la polvere in barattoli di vetro.

Bevande estive a base di stevia

Tutte le bevande che siamo soliti preparare in estate, quando arriva il caldo, possiamo dolcificarle con la stevia: acque aromatiche, tè, frullati e centrifughe, specie se a base di verdura. E’ uno zucchero naturale, che renderà piacevole il sapore anche ai bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here