Ecco alcune abitudini che rovinano la tua salute senza che tu te ne accorga

0
653

Secondo un recente studio ci vogliono in media 60 giorni affinché un’abitudine diventi per noi una seconda natura, a quel punto liberarsene richiede molto più tempo e pazienza. A tal proposito esistono alcune cattive abitudini che incidono negativamente sulla nostra salute e che sarebbe meglio eliminare il prima possibile, anche se all’apparenza sembrano gesti innocui e di ordinaria routine. 

Ad esempio, appendere gli asciugamani bagnati, per quanto possa sembrare una cosa normalissima, in realtà è assolutamente antigienico, difatti, tra le pieghe degli asciugamani umidi proliferano batteri che potrebbero addirittura comportare la comparsa di muffe, tossiche e dannose per il nostro organismo. Sarebbe opportuno, per tanto, riporli ad asciugare il luoghi meno umidi e meno soggetti a variazioni di temperatura. Anche lavarsi i denti subito dopo aver mangiato, può rivelarsi dannoso per essi stessi, infatti, “pulirseli subito non permette la ricostituzione dello smalto protettivo, temporaneamente indebolito da acidi e zuccheri” come riporta il sito deejay.it

Invece, per i bevitori di caffè, di certo non sarà piacevole scoprire che bere questa bevanda a stomaco vuoto è in assoluto la cosa peggiore da fare, può esser infatti causa di bruciori di stomaco e problemi al tratto digerente. Lo stomaco rilascia succhi gastrici non appena ingeriamo del caffè e nel caso in cui non dovesse esserci nulla di solido da digerire, il succo gastrico in eccesso può corrodere e danneggiare le pareti dell’apparato digerente; gli esperti, difatti, consigliano di bere caffè solo dopo i pasti, anche se si tratta di semplici snack. 

Per le donne è bene ricordarsi che andare a dormire senza struccarsi può comportare alcuni rischi per la salute della pelle, difatti, “detergere la pelle prima di andare a letto è una beauty routine molto importante, che permette alla pelle di liberarsi dalle impurità, dal make up (appunto) e di rigenerarsi. Infatti, l’attività di mantenimento vitaminico della pelle del viso avviene durante la notte” come suggerisce il sito melarossa.it. Per tanto, dormire col fondotinta ancora applicato può bloccare questo processo di rigenerazione della pelle ed intaccare le cellule del collagene, sviluppando cosi batteri che irritano la cute.