Spiegato perché non dovresti mai lasciare acqua accanto al letto mentre dormi

0
1029

Fin da bambini ci viene insegnato che bere acqua è molto importante, cosi come è un’abitudine molto diffusa quella di lasciare una bottiglia di acqua o un bicchiere sul proprio comodino affianco al letto per tutta la notte. Eppure, in pochi sanno che lasciare dell’acqua affianco al letto può esser pericoloso e dannoso per la propria salute, difatti, germi e batteri potrebbero infettare l’acqua, anche se chiusa in bottigliette di plastica. 

Ad ogni modo, sopratutto nei bicchieri, essendo esposti senza copertura, potrebbe cascarci dentro di tutto, come ad esempio polvere, detriti o addirittura piccoli insetti; inoltre, l’acqua stagnante può diventare un terreno fertile per i germi, difatti, ogni qual volta che beviamo, depositiamo nei bicchieri una piccola parte di germi presenti nella nostra bocca, che a loro volta, una volta depositati nell’acqua del bicchiere, si moltiplicano, rivelandosi in seguito tutt’altro che salutare e in effetti, sarebbe come mangiare qualcosa che è stato lasciato fuori dal frigo per 8 ore. 

E’ bene sapere che l’acqua inoltre, può subire alcuni cambiamenti chimici, infatti, “se esposta all’aria, l’acqua assorbe anidride carbonica che può trasformarsi in acido carbonico” come suggerisce il sito ladyblitz.it, ciò ovviamente incide sul livello di pH dell’acqua stessa, rendendola al sapore più acida. L’acqua con un basso di livello di pH può essere corrosiva perfino per i tubi metallici, quindi, sarebbe meglio riflettere un pò prima di continuare a bere acqua dal bicchiere durante la notte. 

Se invece si beve acqua direttamente dalla bottiglia, è importante sapere che potrebbe contenere il cosiddetto bisfenolo A, un componente chimico utilizzato per la produzione di plastica (soprattuto per il policarbonato) e che incide negativamente sulla salute del cuore e del cervello, difatti, questa sostanza viene considerata “un interferente endocrinico, vale a dire una sostanza in grado di danneggiare la salute alterando l’equilibrio endocrino” come riporta il sito issalute.it. Per ovviare al problema, basterà utilizzare bottiglie realizzate in vetro, più igieniche e più semplici da pulire, ricordandoci però di utilizzare sempre dei tappi per chiuderle e di cambiare l’acqua contenuta al loro interno ogni giorno. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteI cibi che fanno ringiovanire
Articolo successivoEcco alcune abitudini che rovinano la tua salute senza che tu te ne accorga