Figlia commette atti di bullismo; il padre la punisce in modo esemplare

0
1562
Bimba fa la bulla a scuola e il padre la punisce in modo esemplare

Una bimba di 10 anni si è fatta espellere dal pulmino per un secondo atto di bullismo contro dei suoi coetanei. Siamo in Ohio. Il padre cosa fa? Decide di punirla, cosa che, a detta degli psicologi, di solito non avviene tra i genitori di figli bulli che, al contrario, tendono a negare il cattivo comportamento del figlio.

Una punizione esemplare, forse anche esagerata per una bambina che ha sbagliato. Voi cosa avreste fatto?

Bambina bulla viene punita in modo esemplare dal padre

 

“Ho deciso che fosse il momento che imparasse la lezione”, così il padre della bimba americana che, non potendo prendere il pulmino perché espulsa, all’uscita di scuola l’ha fatta tornare a casa a piedi: 8 chilometri di strada, zaino di scuola in spalla, una busta al braccio e via a piedi. Sotto un cielo grigio a soli 2 gradi.

Un episodio che ha riacceso un dibattito sulla genitorialità. Ha fatto bene, secondo voi, questo papà, a punire così la figlia?
Altro elemento che fa discutere è il fatto che il papà abbia filmato la bambina e postato il video su facebook.

Il video della punizione realizzato dal padre ha raccolto oltre 15 milioni di visualizzazioni su Facebook e migliaia di commenti. Nella clip virale, la figlia del signor Cox viene vista camminare lungo una strada, portando uno zaino e materiale scolastico, a temperature di 2 gradi.

Mr Cox la segue nella sua auto nella città di Swanton, offrendo commenti su diritti e bullismo. “Il bullismo è inaccettabile”, ha detto. “Questo è il mio piccolo modo per cercare di fermarlo nella mia famiglia”.

Mr Cox ha aggiunto che molti bambini si sentono autorizzati a ricevere privilegi, come essere portati a scuola al mattino in auto o in autobus. “So bene che molti di voi genitori non sono d’accordo con questo”.

Il parere dello psicologo: ha fatto bene questo papà?

La professoressa Dorothy Espelage dell’Università della Florida, ricercatrice di psicologia ed esperta di bullismo giovanile, ha detto alla BBC che è molto più comune per i genitori dei bulli non ammettere che i loro figli hanno torto.
“Quindi, in un certo senso, questo padre sta facendo la cosa giusta, ammettendo e contrastando il comportamento di sua figlia”.
Tuttavia la psicologa ha criticato il metodo usato dal padre per impartire la lezione: poteva scegliere un approccio diverso rispetto a farla camminare al freddo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here