Che emozione portare il cane in montagna, ecco alcuni consigli

0
364

Vacanze, Portare il cane in montagna?

I consigli più utili da seguire per fare un viaggio con il cane in montagna e trascorrere una vacanza insieme in totale tranquillità.

Con l’arrivo dell’estate e del caldo, molti hanno la necessità di rifugiarsi in un luogo fresco come quello della montagna. Nel caso in cui foste accompagnati dal vostro cane è importante conoscere tutto ciò che riguarda il cane in montagna.

Prima di andare con il cane in montagna

Portare il cane in montagna è decisamente un’avventura esaltante. Tuttavia il vostro cane potrà accompagnarvi qualora fosse in perfetta salute e non abbia problemi dal punto di vista cardiaco. Per questo è fondamentale che lo facciate visitare dal veterinario, prima che partiate; questi stabilirà se il vostro cane è in grado di affrontare questa nuova esperienza con il proprio padrone.

Fare delle lunghe passeggiate permette a voi e al vostro cane di allontanarvi, non solo dalla routine e del caos cittadino, ma di fare del sano esercizio.

È possibile scegliere il tipo di escursione che può essere fatta anche tranquillamente dal vostro cane; esistono infatti diversi gradi di difficoltà che vanno dal principiante all’esperto. La montagna però per com’è bella, è altrettanto pericolosa; essa pullula di allergeni e/o insetti che possono provocare dei problemi, anche seri, di varia natura sia a voi che al vostro cane.

Particolari accorgimenti

In estate anche i cani hanno la necessità di bere spesso. Il corpo deve essere costantemente idratato per evitare che si possa incombere nel rischio di tornare a casa con un cane disidratato. È importante quindi che portiate con voi abbondante acqua. Il sole è un amico che potrebbe diventare pericoloso e provocare un’insolazione al cane.

Per questo risulta indispensabile fare frequenti pause, anche di pochi minuti, in modo tale che il vostro cane possa rinfrescarsi in una zona d’ombra. In questo modo eviterete che il vostro amico possa sentirsi male per un colpo di sole.

Cosa non deve assolutamente mancare

Se aveste deciso di andare con il vostro cane in montagna è necessario che portiate con voi alcune cose che si rivelano davvero importanti. Guinzagli, ciotole, scorte di acqua e cibo non devono mai assolutamente mancare.

Inoltre è comunque necessario che vi portiate un moschettone e una corda in più per poter essere preparati in caso di necessità.

Sempre più su con il cane il montagna

La montagna è affascinante e salire sempre di più è un’emozioni che non tutti riescono a comprendere. La sensazione di essere in cima al mondo è una sensazione davvero difficile da eguagliare in altri contesti. Tuttavia bisogna prestare molta attenzioni sia a voi che, a maggior ragione, al vostro cane.

Se si ha intenzione di salire anche a 2000 metri dal mare è necessario che non lo facciate con estrema velocità già che, sia voi che il vostro migliore amico soffrireste di quello che viene definito “mal di montagna”. È possibile fare salire il vostro cane in montagna attraverso la seggiovia, tuttavia, come appena accennato, una salita troppo repentina potrebbe creare problemi al cane, quali tosse, vomito, nausea e irritabilità. In questo caso l’unica cosa da fare è riscendere e fare riprendere il vostro cane.

A cosa bisogna prestare attenzione

È bene precisare che ci sono alcune aeree boschive dove è precluso l’ingresso ai cani. Questo in realtà è per cercare di mantenere protetta l’area dove risiede la fauna locale. L’ingresso di altri animali non solo potrebbe compromettere la salute del vostro cane, ma anche di tutti quegli animali presenti in quella determinata zona.

Inoltre un incontro tra un cane e una volpe potrebbe provocare parecchi problemi al vostro cane. Basta un solo graffio o un morso della volpe e il vostro peloso, molto probabilmente, contrarrà rabbia o cimurro. Per questo è fondamentale informarci ed evitare di portare i nostri amici in queste zone.

In definitiva portare il cane in montagna è un’emozione davvero indescrivibile. Sicuramente richiede degli accorgimenti e delle attenzioni in più, ma lo sforzo verrà sicuramente ripagato. Inoltre se avete voglia di trascorrere qualche giorno in più in montagna, esistono diverse strutture alberghiere attrezzate con pet-friendly, e personale capacitato a fare passare un po di relax sia a voi che al vostro amico peloso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here