Come avere un casa sempre in ordine e perfetta: le regole da rispettare

0
1075

Tenere la casa sempre in ordine e organizzata è una vera e prima sfida contro se stessi, specie quando si è in più di due o in casa si hanno degli animali domestici. E’ tutto una corsa contro il tempo e la sera, quando si torna a casa stanchissimi della giornata lavorativa, di certo il primo pensiero non è quello di mettersi a fare pulizie in generale. Allora cosa fare per avere una casa sempre perfetta e ordinata? In realtà, basterebbero una manciata di minuti ogni giorno e rispettare qualche piccolo ‘trucchetto’ affinché si possa avere il massimo risultato col minimo sforzo. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio quali sono i consigli utili per avere casa sempre pulita e perfetta, anche nei giorni più impegnativi. 

Prima di tutto è bene tenere a mente che ‘il disordine genera altro disordine’, perciò è fondamentale cercare di mantenere casa il più in ordine possibile e la propria mente, col passare del tempo, avrà maggiore stimolo a mantenerla tale. Detto ciò, come suggerisce il sito casaarredostudio.it, “il metodo migliore per tenere tutto in ordine è non lasciare mai nulla fuori posto. Infatti per rimettere in ordine un singolo oggetto ci vuole meno di un minuto, per mettere in ordine un’intera stanza in disordine ci può volere anche un’ora. Ripulendo ciò che si sporca immediatamente, rimettendo in ordine ogni oggetto non appena lo si ha utilizzato, scoprirai che rimane ben poco da fare, e le pulizie di routine diventano meno pesanti”. 

Inoltre, un altro dei migliori rimedi per mantenere casa sempre in ordine consiste nell’eliminare il superfluo. Proprio cosi, è bene gettare tutto ciò che non serve davvero, quindi è bene liberarsi una volta per tutte di tutti quegli oggetti che stanno in casa propria da mesi o anni e che non sono mai stati utilizzati. Ma come si può sistemare una stanza senza esser vittime della fiacchezza e della noia? E’ semplice: basta utilizzare la cosiddetta ‘tecnica del pomodoro’. Nello specifico, questa tecnica consiste nel dedicare alle operazioni di riordino 25 minuti ininterrotti, senza alcuna distrazione, aiutandosi magari con un timer; al termine di questi 25 minuti, ci si può concedere 5 minuti di pausa, ripetendo il ciclo per 4 volte, al termine del quale ci si potrà prendere una pausa più lunga. Questa è la tecnica più efficace per essere produttivi al massimo, senza stancarsi inutilmente grazie alle pause, le quali serviranno per distrarsi quel che basta per riprendere le energie. 

In fine, come riporta donnaglamour.it, “evitiamo di incastrare gli oggetti tra di loro: andando avanti col tempo sarà sempre più difficile recuperare una cosa “incastrata” e tutto sembrerà sempre disordinato e mai al suo posto. Lasciamo gli oggetti, anche gli indumenti, nell’armadio, ognuno al loro posto e lasciamoli respirare!”. L’ultimo consiglio per avere una casa perfetta è eliminare da tutte le stanze i tappeti; sono una vera e propria calamita per la polvere e per i batteri, perciò, se proprio non se ne può fare a meno, quantomeno li si dovrebbe sbattere e tener puliti tutti i giorni, ai fini di evitare che sopra di essi si accumuli sporcizia che poi, inevitabilmente, finirà in tutta casa.