Correre in inverno con freddo e pioggia: 4 consigli utili

0
3876
Correre in inverno con freddo e pioggia

La corsa è una sana abitudine che fa bene a qualsiasi età, specie in questo periodo dell’anno in cui andiamo incontro a pranzi e abbuffate natalizie. E il brutto tempo e il freddo che caratterizzano questi giorni non devono rappresentare un ostacolo o un alibi rispetto ai nostri propositi di svolgere attività fisica all’aperto.
Ecco 4 consigli per trovare motivazioni e superare ostacoli meteoreologici.

correre con freddo e pioggia

Attrezzatura tecnica

In inverno il tempo è molto instabile e non devi sorprenderti se esci per una corsa e ti ritrovi nel bel mezzo di un temporale. Ma se indossi indumenti tecnici come una giacca anti-pioggia e le scarpe giuste, non sarà un problema:le scarpe devono avere una buona presa al suolo per evitare di scivolare e un ottima molleggiatura; inoltre puoi renderle impermeabili anche con uno spray apposito prima di usarle.

Importanza delle scarpe

La cosa più importante per correre con qualsiasi tipo di condizioni meteo sono le scarpe: la suola deve essere come quella di una scarpa da trail running, con una buona trazione per evitare gli scivoloni sulle superfici bagnate (o ghiacciate) e per fornire massima stabilità e supporto, oltre che essere traspirante e impermeabile per tenere i piedi caldi e asciutti.
Ti consigliamo anche di usare calze speciali per la corsa ad alta traspirabilità che tengono caldi anche il tallone e i polpacci.

scarpe da corsa

Fatti vedere, aumenta la visibilità

Clip, braccialetti o bande catarifrangenti, l’importante è essere visibili anche quando è buio per correre in totale sicurezza. Si dovrebbero indossare colori come bianco, arancione e giallo e se si corre regolarmente al buio, adottare anche una lampada da testa per vedere sempre chiaramente dove si corre.

Importanza della respirazione

Anche la tecnica di respirazione gioca un ruolo importantissimo quando fuori fa freddo: respira con il naso per riscaldare e filtrare l’aria che arriva ai bronchi e ai polmoni. Dopo aver svolto il vostro allenamento, andate subito a farvi una doccia calda, e non rischierete assolutamente di prendere un raffreddore.

Se, infine, la corsa è per voi uno sport troppo intenso, potete sempre optare per 30/40 minuti quotidiani di fitwalking.