Ecco gli incredibili benefici che si ottengono non bevendo più caffè

0
894

Il caffè è una bevanda che molto probabilmente risale all’antico medioevo ed è stato per molti anni oggetto di studio da parte di scienziati. Per la maggior parte delle persone non c’è nulla di meglio che bere una tazza di caffè caldo al mattino, per iniziare la giornata con il carico di energia, eppure, scoprire in che modo il proprio corpo possa cambiare se non si beve più caffè, potrebbe rivelarsi sorprendente. 

L’inizio sicuramente è il momento peggiore, difatti, la dipendenza da caffeina farà si che nervosismo, ansia e stanchezza la facciano da padrone; questo accade perché “non bere caffé stimola l’adenosina, l’ormone della stanchezza e dello sbadiglio”, inoltre, “gli effetti collaterali summenzionati sono tutti transitori, ossia si manifestano nella prima settimana sino ai 10 giorni dalla sospensione della bevanda” come riporta il sito ambientebio.it. Ad ogni modo, il primo vero miglioramento lo si trova nella qualità del sonno, difatti, non bere caffè ridurrà gli stati d’ansia e di agitazione, progressivamente ridurrà anche il nervosismo e vi sarà una maggiore facilità nell’addormentarsi. 

Da un punto di vista estetico, i propri denti senza caffè ne trarranno sicuramente molti benefici, ad esempio, col tempo svaniranno tutte quelle fastidiose macchie dovute all’alto contenuto di ‘tannini’ nella bevanda, ovvero una tipologia di polifenoli (contenuti anche in altre bevande come vino o tè) che fanno si che i composti colorati si attacchino per l’appunto ai denti. Inoltre, è bene sapere che un alta quantità di tannino nel proprio organismo “può provocare danno alla salute quale: diminuzione dell’accrescimento corporeo e dell’utilizzazione dell’azoto proteico (i tannini formano un legame specifico con le proteine)” come suggerisce il sito my-personaltrainer.it

Un altro prezioso beneficio ottenibile dall’assenza di caffè è favorire la digestione senza stravolgere la flora intestinale. “L’acido contenuto nell’espresso (caffé) può creare danni ai villi intestinali compromettendo l’assimilazione del cibo” come riporta il sito h3water.com, inoltre, diminuiranno i bruciori di stomaco e si evitano problemi ai reni, dato che il caffè é ricco di acido ossalico che provoca calcoli.