GAMBE PESANTI E BUCCIA D’ARANCIA? ECCO LA RICETTA A BASE DI IPPOCASTANO CHE DONA IMMEDIATAMENTE SOLLIEVO E ATTENUA L’ODIATA CELLULITE

0
659

GAMBE PESANTI E BUCCIA D’ARANCIA? ECCO LA RICETTA A BASE DI IPPOCASTANO CHE DONA IMMEDIATAMENTE SOLLIEVO E ATTENUA L’ODIATA CELLULITE

Vissuta spesso come un problema esclusivamente estetico, in realtà la cellulite nasconde un profondo disturbo della microcircolazione ed è il risultato di parecchie concause.

Un’alimentazione troppo ricca di grassi , di dolci, di bevande alcoliche e povera di sostanze antiossidanti come le vitamine A,C,E, costituisce un elemento di determinante squilibrio.

Applicazioni locali, la corretta alimentazione, l’assunzione di integratori  antiossidanti naturali, l’attività fisica, insieme possono migliorare notevolmente il disturbo.

l’Ippocaastano era usato già nell’antichità

Un albero dai cui frutti si ottengono estratti particolarmente utili nel trattamento esterno ed interno della cellulite, Il termine ippo deriva dal greco hippos (cavallo) e si riferisce all’abitudine degli antichi greci di allevare cavalli da corsa nutrendoli con i frutti dell’ippocastano per migliorarne circolazione degli arti alleviando l’affaticamento

Questa  qualità è facile notarla anche negli uomini.
Se in estate avete gambe stanche e affaticate, bastano poche gocce di tintura madre di ippocastano per sentirle più leggere e scattanti.

Le castagne d’india contengono sostanze che migliorano il microcircolo

I semi dell’ippocastano sono ricchi di sostanze chimiche dotate di azione antinfiammatoria, antiedemigena e vasocostrittrice. Tra queste, ricordiamo l’escina, tannini, flavonoidi e le curarine.


Migliora il microcircolo e avrai gambe più leggere

L’azione capillaro-protettiva e decongestionante dell’Ippocastano viene utilizzata per dare sollievo a gambe pesanti. Un minore ristagno di sangue in periferia significa gambe meno gonfie e pesanti e attenua la “buccia d’arancia” delle zone colpite da cellulite.

Ippocastano per alleggerire le gambe e combattere la cellulite

Le proprietà  drenanti dell’ippocastano sono un ottimo alleato per combattere la pesantezza delle gambe e la cellulite. L’ippocastano è utilizzato anche per uso interno sotto forma d’integratori in gocce o in capsule.

Qui vi riportiamo una ricetta per preparare degli utilissimi bendaggi con cui avvolgere le gambe, soprattutto quando il caldo le rende pesanti come macigni!

BENDAGGI ALL’IPPOCASTANO

INGREDIENTI

Ippocastano T.M.  50ml

Centella T.M. 50 ml

Amamelide acqua distillata 200 cc

Rosmarino O.E. 20 gocce

Cipresso  O.E. 20 gocce

Ginepro O.E. 20 gocce

PREPARAZIONE

Versare gli ingredienti in una bottiglia di vetro oscuro  ed agitarla prima di ogni uso.

UTILIZZO

Versare due cucchiai da tavola di preparazione in mezzo litro d’acqua fredda (da frigorifero). Immergere delle fasce elastiche o un collant di cotone elasticizzato nel liquido ottenuto. Fasciare le gambe (o infilate il collant) e rimanete distese, con le gambe sollevate, per almeno 20 minuti. Ripetere l’operazione tutte le sere fino a sparizione del disturbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here