Premi in questo punto del corpo per addormentarti facilmente

0
4575

Si sa, andare a dormire dopo una lunga ed esaustiva giornata lavorativa è bellissimo, specie se oltre la fatica si è preda di cattivi pensieri o di fastidiosi dolori. Non tutte le persone però, per l’appunto, riescono a prendere facilmente sonno e tra le lancette dell’orologio che avanzano inesorabili e gli svariati tentativi di addormentarsi con ‘strani’ magheggi, le notti trascorse in bianco potrebbero divenire un serio problema, sia per la propria salute mentale che fisica. L’ideale sarebbe proprio saper addormentarsi a comando, vero? A tal proposito, esiste una tecnica ‘fai da te’ che da molto tempo viene sfruttata dagli agopunturisti, la quale potrebbe rivelarsi come la soluzione a tutti i problemi d’insonnia. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio di che si tratta e come funziona. 

Innanzitutto, è bene fare una premessa, ovvero che ci sono alcuni punti del nostro corpo che se vengono premuti sono in grado di conciarie il sonno naturalmente e tra questi, uno in particolare, noto come ‘LV3’, viene considerato da molti esperti come ‘il punto che guarisce tutti i problemi’. Ma dove si trova esattamente questo punto miracoloso? Come suggerisce il sito radioglobo.it, “nello spazio tra il vostro alluce e l’indice, nella parte morbida che potete toccare sulla punta del piede. Premere fermamente quel punto per 4-5 secondi vi aiuterà moltissimo a prendere sonno nel giro di pochi minuti.  Altri due punti eccellenti per rilassare i nervi e spingervi tra le braccia di Morfeo sono il P6 (6 centimetri sopra il polso, lungo il braccio) e il K1 (sulla pianta del piede, esattamente al centro). Applicate una pressione decisa per una manciata di secondi e ne beneficerete”. 

Anche il punto cosiddetto HT7 è uno dei più efficaci in assoluto per rimediare ai problemi d’insonnia ma non solo, difatti lo è anche per i problemi legati all’ansia o stress. Si trova sotto il palmo della mano, più precisamente sulla parte esterna della piega del polso. Il consiglio? Stimolandolo (premendolo) quotidianamente è utilissimo, quindi, per recuperare in breve tempo la calma e la serenità, facilitando cosi la conciliazione del sonno. Ma non solo mani e piedi, infatti, altre parti del corpo se stimolate correttamente possono aiutare a rilassarsi istantaneamente, come nel caso della fronte. Il punto di cui stiamo parlando è collocato precisamente al centro delle sopracciglia, appena sopra il naso; premendolo con una lieve pressione questo è in grado di ‘placare’ i pensieri negativi e di alleviare gli stati confusionali o mal di testa dovuti alla tensione nervosa: provare per credere!

In fine, un ultimo punto si trova “sulla faccia anteriore dell’avambraccio, esattamente al centro, a tre dita di distanza dalla piega del polso. Questo punto svolge una potente azione distensiva, aiuta a rilassarsi, migliora il sonno e la risposta allo stress. Utilissimo per disturbi digestivie per fermarela nausea”, come riporta il sito shiatsuatelier.it. Insomma, come si può facilmente intuire, sono moltissimi i punti del proprio corpo che se premuti sono in grado di farci rilassare e di placare ogni stato di malessere o di ansia, basta conoscerli e non farsi fermare dai pregiudizi collettivi sul fatto che questi, cosi come altri metodi, possano sembrare alquanto ‘bizzarri’.