Come sconfiggere il cancro? Affamandolo. Ultime scoperte di uno studio tutto italiano

0
855

Le cellule cancerogene si nutrono crescono, si propagano facendo danni spesso mortali al nostro fisico. Un gruppo di ricercatori italiani, coordinati da Saverio Minucci, direttore del Programma Nuovi Farmaci, dell’Istituto Europeo di Oncologia, in collaborazione con il gruppo di Marco Foiani, docente di Biologia molecolare alla Statale di Milano scopre un meccanismo molecolare, capace di sconfiggere il tumore, affamandolo, interrompendo il nutrimento di queste  cellule.

Il farmaco contro il diabete per sconfiggere il cancro

L’abbassamento della glicemia assunta con il cibo, associata alla somministrazione di metformina, innescherebbe, infatti, una reazione a catena che, coinvolgendo la proteina PP2A, porterebbe alla morte delle cellule tumorali. L’impiego di questo farmaco contro il diabete per “affamare il cancro” era già stato avanzato dai ricercatori dell’Università di Genova coordinati da Barbara Salani partendo dal presupposto che le cellule tumorali necessitino dello zucchero per accrescere le proprie dimensioni e di come la metformina, sotto forma di farmaco, riuscisse a bloccare l’azione del fattore di crescita insulino-simile IGF1 che porta all’attivazione dell’enzima tumorale PKM2, e di ostacolare l’arrivo degli zuccheri nelle cellule tumorali. Il nuovo studio, condotto su topi e in laboratorio su cellule umane in vitro, si concentra sulla combinazione di questo farmaco anti-diabete con la dieta a basso indice glicemico, combinazione questa, la cui tollerabilità verrà appurata nell’imminente fase di sperimentazione clinica sui pazienti.

Dieta ipoglicemica associata al farmaco anti diabete

L’abbassamento della glicemia assunta con il cibo, associata alla somministrazione di metformina, innescherebbe, infatti, una reazione a catena che, coinvolgendo la proteina PP2A, porterebbe alla morte delle cellule tumorali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here