Il trucchetto per sbiancare le fughe dei pavimenti e piastrelle

0
3933

Anche se non si è soliti inserirle tra le pulizie quotidiane, le fughe dei pavimenti e piastrelle sono alcuni dei punti di casa in cui si celano in gran quantità sporco, germi e batteri, ecco perché è di fondamentale importanza sapere in che modo è possibile pulirle. A tal proposito, lo sapevate che è possibile sbiancare le fughe utilizzando solo prodotti 100% naturali e facilmente reperibili in qualsiasi supermercato? Già, proprio cosi. Proprio per questo motivo, all’interno di questo articolo abbiamo deciso di parlarvi della ricetta di una potente crema sgrassante ‘fai da te’ in grado di rendere le fughe impeccabili sia nell’aspetto che nella pulizia. Ma senza troppi giri di parole, vediamo nel dettaglio di che si tratta e in che modo funziona. 

Dunque, la crema sgrassante in questione è facilmente componibile tramite l’unione di due semplicissimi ingredienti ma che godono di un’eccezionale azione pulente. Nello specifico, stiamo parlando del bicarbonato di sodio e dell’aceto, i quali, possiedono entrambi proprietà antibatteriche e sbiancanti. “Versate, quindi, in una ciotola del bicarbonatoe aggiungete un po’ alla volta l’aceto. Quando otterrete l’effervescenza generata dalla combinazione di bicarbonato e di aceto, passate la pasta sulle fughe e strofinate con uno spazzolino da denti. Lasciate agire un po’, dopodiché risciacquate e procedete a lavare il pavimento per eliminare ogni residuo” come suggerisce il sito vivodibenessere.it

Altrimenti, in alternativa al metodo appena descritto, un’altra crema pulente ‘fai da te’ la si può ottenere miscelando l’acqua ossigenata con l’amido di mais. Tutto ciò che occorrerà fare sarà mischiare insieme 1 bicchiere di acqua ossigenata con 3 cucchiai di amido di mais fino all’ottenimento di un composto dall’aspetto omogeneo, dopodiché, allo stesso modo del mix presente, lo si dovrà andare a strofinare tra le fughe aiutandosi con uno spazzolino possibilmente o con un panno ruvido. Dopo aver lasciato agire il tutto per almeno un’ora, basterà semplicemente lavare il pavimento come d’abitudine e il gioco è fatto: fughe super pulite e bianche!

In fine, l’ultima miscela di ingredienti e tra tutte la più potente che ci sia, prevede ‘l’unione’ delle azioni sbiancanti e pulenti dell’acqua ossigenata, del bicarbonato e del sapone per i piatti. Ilbicarbonato avrà un’azione abrasiva naturale, mentre lacqua ossigenata combinata con il bicarbonato avrà un efficace potere sbiancante e il sapone per piatti servirà per rimuovere il grasso e la sporcizia presenti tra le fughe da pulire. Occorrerà quindi prendere 150 gr di bicarbonato e versarli in una ciotola contenente 60 ml di acqua. Poi, andrà aggiunto un cucchiaio di sapone per i piatti mescolando il tutto fino a formare una sorta di pasta. A questo punto, basterà applicare la crema sulle fughe e utilizzare uno spazzolone per strofinare seguendo le lunghezze.