L’acchiappa colori ‘fai da te’ per proteggere il tuo bucato

0
2157

Se si è soliti fare regolarmente il bucato si sa, qualche volta può capitare l’imprevisto che qualche capo colorato finisca tra  quelli chiari e che accada il peggio: magliette bianche che diventano a pois come per magia. Scherzi a parte, fare un unico lavaggio per tutti i capi, anche se di colori diversi, per quanto possa far risparmiare tempo e fatica, potrebbe non essere una buona idea, proprio perché si rischia appunto che i capi chiari possano macchiarsi di colore. Allora che fare? Dunque, se si ha poco tempo a disposizione o non si vuole spendere tanti soldi, allora farà senz’altro piacere sapere che è possibile preparare dei fogli acchiappacolore ‘fai da te’ davvero semplici da realizzare e con materiali che sicuramente si ha già in casa. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio come fare. 

Quindi, per preparare i fogli acchiappacolore ‘fai da te’ tutto ciò di cui si avrà bisogno sarà: della stoffa bianca, un cucchiaio di soda per bucato e dell’acqua calda. “Ritaglia il pezzo di stoffa bianca per ricavare tanti pezzi che abbiano le dimensioni dei classici fogli acchiappacolore del supermercato, cioè circa 25 cm x 10 cm. Riempi un barattolo di vetro con acqua calda e versa al suo interno il cucchiaio di soda per bucato. Mescola bene per fare sciogliere completamente la soda. Immergi un pezzo di stoffa nel barattolo e, usando un mestolo, assicurati di immergerlo completamente per far sì che si impregni. Lascia ammollo per mezz’oretta circa. Trascorsi i 30 minuti, rimuovi la stoffa, strizzala e lasciala asciugare al sole. Il foglio acchiappacolore è pronto per essere usato” come suggerisce il sito rimedio-naturale.it

Tutto ciò che si dovrà fare una volta pronti i propri fogli acchiappacolore sarà metterne uno in lavatrice assieme al bucato, ricordandosi però di fare alcune prove per verificarne il corretto funzionamento prima di utilizzarlo sui vestiti. Se si seguono alla lettera tutti i passaggi precedentemente descritti, il foglio acchiappacolore ‘fai da te’ sarà molto efficace nell’attrarre e ‘acchiappare’, appunto, i colori dei capi colorati che altrimenti andrebbero a depositarsi sui capi bianchi macchiandoli: provare per credere! Ma in che modo questa semplice soluzione si rivela cosi efficace e perché è meglio prediligere questo metodo casalingo piuttosto che l’acquisto di fogli acchippacolore industriali? 

Come riporta il sito sodasolvay.it, la soda “grazie alle sue proprietà sgrassanti e detergenti, è particolarmente efficace per eliminare le macchie più ostinate e neutralizzare gli odori persistenti”, rivelandosi per tanto utile anche per le macchie di colore. Inoltre, questa è senz’altro una soluzione molto più economica rispetto alla controparte commerciale, difatti, bastano davvero pochissimi soldi per l’acquisto di tutti i prodotti necessari alla preparazione. Insomma, non rimane altro che dar spazio alla propria voglia di ‘bricolage’ e con un pò di pazienza e olio di gomito, non si avranno mai più problemi di questo tipo: provare per credere!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl potente frullato diuretico che elimina il grasso in eccesso in 7 giorni
Articolo successivoMai più carie grazie a questo ingrediente naturale