Come avere mani sempre curate grazie alla manicure a base di succo di limone

0
643

Cosi come il viso ed altre parti del nostro corpo, anche le mani, in ogni periodo dell’anno, necessitano di cure ed attenzioni poiché soggette all’influenza di agenti esterni ed atmosferici. A tal proposito, è importante tener a mente che seppur l’igiene sia molto importante, le mani non vanno lavate troppo spesso per non alterarne il pH naturale ma anche quando ci si dedica alle faccende domestiche, l’utilizzo dei guanti è fondamentale. Detto ciò, se si hanno mani secche e screpolate, un prodotto la cui preziose proprietà si rivelano un toccasana per la cura delle mani può fare al caso proprio, ovvero il limone. Con il suo contenuto di vitamine, sali minerali ed enzimi, il limone è difatti uno degli ingredienti più utilizzati per i trattamenti delle mani. Ma procediamo con ordine e vediamo in che modo lo si può sfruttare per avere mani sempre perfette e sane. 

Come suggerisce il sito proiezionidiborsa.it, “prova a massaggiarle con questo semplice preparato: un cucchiaino di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di succo fresco di limone. Mescola energicamente per emulsionare i due ingredienti. Puoi aggiungere un cucchiaino di glicerina, ma non è indispensabile. Massaggia bene sui dorsi, sulle dita e sui palmi delle mani il composto ottenuto. Prenditi il tempo per un auto massaggio molto rilassante, che sarà piacevole e farà sì che la pelle assorba il più possibile le sostanze curative. Insisti particolarmente sulle parti più secche e screpolate, o su eventuali callosità”. 

Oppure, in alternativa, per eliminare eventuali macchie dovute alla nicotina, un altro rimedio consiste nel sciogliere mezzo cucchiaino di sale con del succo di limone, da strofinare direttamente sulle zone interessate con un dischetto di cotone. Anche del bicarbonato di sodio al posto del sale può rivelarsi una valida variante, l’importante è tener a mente che dopo questo trattamento è necessario sciacquarsi le mani con abbondante acqua tiepida e passarci sopra della crema idratante. Il merito dell’azione sbiancante e levigante del succo di limone è dovuto all’acido citrico contenuto in esso, il quale però, essendo una sostanza fotosensibilizzante, se ne sconsiglia l’utilizzo durante l’orario diurno per evitare di esporsi al sole. Meglio prediligere la sera per questo tipo di trattamenti. 

Ma non solo il limone per la bellezza delle mani, difatti, come riporta nonsprecare.it, “se volete mantenere bella e per lungo tempo la pelle delle mani, provate a fare uno scrub allo zucchero tre volte durante la settimana. Gli ingredienti sono davvero semplici. Procuratevi 1 tazza di zucchero, ½ tazza di olio di cocco biologico e 1 capsula di vitamina E (quest’ultima solo se volete). Mettete lo zucchero in un recipiente di vetro con la chiusura ermetica e poi versateci sopra l’olio di cocco biologico. Mescolate tutto con un cucchiaio di legno fino a quando il composto non diventa compatto e granuloso. A questo punto potete spalmare il vostro scrub fatto in casa su entrambe le mani e strofinare. Lasciate agire per una ventina di minuti e poi lavate con acqua tiepida. Dopo qualche settimana, le vostre mani appariranno più giovani, levigate e senza inestetismi dovuti all’età”. Insomma, non rimane altro che aprire le dispense della propria cucina e con pochi e semplici ingredienti si potranno finalmente avere le mani da sempre desiderate: perfette.