Cosa succede se si mangia uno spicchio d’aglio ogni giorno

0
1150

I benefici dell’aglio sono noti ed utilizzati da molto tempo, in realtà gà ai tempi di Ippocrate, l’aglio veniva utilizzato come impiego medico, difatti fu lui il primo dei medici a prescrivere ai suoi pazienti il consumo continuo di aglio, ai fini di migliorare il loro benessere generale. Il consumo quotidiano di aglio comporta molte proprietà benefiche per l’organismo, difatti, “l’aglio contiene importanti sostanze come l’allicina, lo zolfo e le vitamine del gruppo B. Ha proprietà ipotensive, digestive, espettoranti, antisettiche, carminative e ipoglicemizzanti” come riporta il sito techcave.it

Mangiare uno spicchio di aglio tutti i giorni stabilizzerà la pressione, difatti, questa spezia miracolosa è un anti-ipertensivo naturale, quindi, soprattutto per chi soffre di pressione alta, l’aglio si rivela come il miglior rimedio naturale. Secondo gli esperti, l’aglio stimola la produzione di alcune sostanze i grado di dilatare i vasi sanguigni, inoltre, combatte i batteri rafforzando il sistema immunitario e a tal proposito, “è stato affermato che può prevenire raffreddori, influenza, tubercolosi, bronchite, foruncoli, tumori e malattie cutanee” come suggerisce il sito macrolibrarsi.com

E’ stato scoperto che sorprendentemente l’aglio è in grado di prevenire il cancro, difatti, può arrestare lo sviluppo di cellule cancerogene, grazie ad una sostanza contenuta in esso nota come ‘allina’, in grado di riprodurre a sua volta altre sostanze, utili ad eliminare le cellule tumorali. Inoltre, l’aglio ha incredibili effetti depurativi: è utile ad eliminare tossine, parassiti e sostanze che il fegato non riesce a smaltire, questo perché il fegato è stimolato dalle vitamine A,B e C, tutte contenute in quantità elevata nell’aglio. 

Per concludere, è stato scoperto che l’aglio dona alla pelle un aspetto più sano e favorisce la crescita dei capelli; “tale effetto è dovuto alla presenza dell’acido fitinico, che da un lato lega le sostanze minerali e dall’altro può essere trasformato in inositolo, una sostanza simile alle vitamine in grado di stimolare la crescita cellulare” come scritto sul sito my-personaltrainer.it. Ad ogni modo, a molte persone non piace l’odore o il sapore dell’aglio, per tanto, potrebbe rivelarsi utile sapere come magiare uno yogurt o bere un bicchiere di latte, dopo aver mangiato aglio, riduce l’alito sgradevole.