Olio di cocco e bicarbonato per apparire 10 anni più giovane

0
888

Chiunque, raggiunta una certa età, vorrebbe avere la possibilità di tornare indietro nel tempo, non tanto da un punto di vista mentale quanto più fisico, per l’appunto. A tal proposito, l’idea di apparire più giovane dell’età che si ha è un vero cruccio che in realtà, diversamente da quanto si può immaginare, si può facilmente arginare conoscendo qualche trucco di bellezza, ovviamente naturale, si intende. Ed è proprio qui che entrano in gioco i cosiddetti rimedi ‘vecchia scuola’, ovvero quelli che si utilizzavano prima che entrassero in commercio prodotti o creme specifiche e che, senza ombra di dubbio, rimangono tutt’oggi i migliori per quanto ne riguarda l’efficacia. Ecco quindi spiegato uno dei migliori tra questi, utile per ottenere una carnagione impeccabile e che vi farà apparire tra i 5 e i 10 anni più giovani: provare per credere!

Nello specifico, tale rimedio lo si prepara unendo due semplici ingredienti, ovvero l’olio di cocco e il bicarbonato di sodio. Come suggerisce il sito proiezionidiborsa.it, “aggiungi due cucchiai di olio di cocco a un cucchiaio di bicarbonato di sodio. D’altra parte, se desideri optare per un trattamento esfoliante profondo, utilizza un cucchiaio di bicarbonato di sodio per un cucchiaio di olio di cocco. Se ritieni che il tuo preparato sia troppo pastoso per i tuoi gusti, puoi aggiungere un po’ di acqua calda per renderlo più liquido”. E’ importante prestare la massima attenzione al tipo di pelle che si ha, in quanto è di fondamentale importanza capire quale siano i dosaggi adeguati alle proprie esigenze, ai fini di evitare spiacevoli reazioni del derma ed ottimizzare i risultati. 

Detto ciò, uno volta che ci si è lavati ed asciugati il viso, tutto ciò che occorrerà fare sarà applicare il composto ottenuto su tutta la superficie di viso e collo, massaggiando accuratamente e lasciando quindi agire per 4-5 minuti circa, non di più, in quanto il potere esfoliante del bicarbonato di sodio può facilmente irritare la cute; si dovrà poi risciacquare delicatamente il viso con abbondante acqua tiepida e applicare in fine della crema idratante. Cosi facendo, non solo si elimineranno le cellule morte favorendo la rigenerazione di quelle nuove, bensì, eseguendo tale procedura una vola a settimana, si avrà una pelle più idratata, morbida e lucente, proteggendola inoltre da agenti esterni e dannosi, come lo smog, la polvere e (ovviamente) il make-up. 

Come riportato su naturalebio.com, “l’olio di cocco, per la sua composizione chimica, penetra in profondità all’interno dei pori sciogliendo il sebo e favorendone l’espulsione, lasciando la pelle pulita e idratata”. Mentre per quanto riguarda il bicarbonato di sodio, sono già note da tempo le sue straordinarie proprietà esfolianti, utili per contrastare la pelle secca e la sua azione sbiancante, utile per alleviare la colorazione scura di eventuali macchie cutanee. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco come usare la maionese per dare nuova vita ai capelli
Articolo successivo5 prodotti a base di CBD che non conosci