Allergie invernali, come contrastarle con rimedi naturali

0
756

Le allergie non devono esser necessariamente associate ai cambi di stagione, difatti, esse possono manifestarsi anche nei mesi più freddi dell’anno, sopratutto a causa di fattori come l’inquinamento e surriscaldamento, i quali hanno inciso negativamente su questo particolare fenomeno. In particolare, le muffe ed allergeni che si formano nelle nostre case durante l’inverno, la cui origine è causata dal calore che si forma negli ambienti domestici per via dei riscaldamenti, sarebbero una delle maggiori cause di allergie sia negli adulti che nei bambini. Inoltre, le polveri sottili presenti nell’aria e la bassa pressione atmosferica caratteristica del periodo invernale, sono fattori non trascurabili, in quanto anch’essi possono generare sintomi allergici rilevanti. Per far fonte a questo tipo di problematica, esistono alcune soluzioni del tutto naturali, le quali oltre a giovare alla propria salute, beneficiano anche al proprio portafogli, in quanto si tratta di rimedi casalinghi che ognuno di noi può testare. 

Innanzitutto, “chi soffre di allergie dovrebbe, secondo le indicazioni dei naturopati, mangiare sano, privilegiando le verdure, i carboidrati con basso indice glicemico e le spezie. I grassi sono da evitare così come gli alcolici, la caffeina, i prodotti caseari, lo zucchero e la carne rossa” come riporta il sito non sprecare.it. Inoltre, uno dei migliori rimedi naturali per contrastare ogni tipo di allergia, consiste nell’assunzione quotidiana di aceto di mele, la quale azione antistaminica, ricordiamo, è utile per contrastare le allergie stagionali; a tal proposito, tutto ciò che basterà fare è bere due cucchiai di aceto diluiti con dell’acqua, per facilitarne l’ingerimento dato il suo sapore non proprio gradevole. 

Un altro efficace rimedio contro le allergie consiste nel bere regolarmente infusi di camomilla, la quale oltre ad avere proprietà antinfiammatorie, gode anche di un’azione antistaminica naturale. Come suggerito sul sito cure-naturali.it, “una tazza al giorno di infuso alla camomilla aiuta a contrastare l’allergia. Inoltre la tisana di camomilla può essere utilizzata come impacco per lenire, sfiammare e sgonfiare gli occhi rossi e infiammati”. Anche il tè verde, già noto per la sua particolare composizione ricca di antiossidanti, possiede proprietà antiallergiche utili ai fini di lenire e curare ogni tipo di allergia; a tal proposito, 3 tazze di tè verde, consumate ogni giorno, contribuiranno a migliorare le proprie condizioni di salute e non comporteranno alcun effetto collaterale, in quanto il tè verde non contiene caffeina. 

In fine, è importante sapere che la vitamina C è fondamentale per sostenere in salute il proprio sistema immunitario, perciò, il consumo di frutta contenente questa vitamina si rivela essenziale ai fini di scongiurare il rischio di allergie stagionali; che bene vengano quindi tutti i frutti ricchi di acido citrico ed ascorbico, come i kiwi, le arance, melograno e limoni. E’ importante, inoltre, cercare di minimizzare l’esposizione a polveri ed acari,  mantenendo puliti gli ambienti domestici e lavando le lenzuola almeno una volta a settimana, ai fini di ridurre gli accumuli di polvere. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteRitenzione urinaria, cosa c’é da sapere e rimedi naturali
Articolo successivoPulizia ed igiene del wc: i migliori rimedi casalinghi