Come migliorare la propria vista con metodi naturali

0
667

Viviamo nell’era della digitalizzazione, in cui siamo più o meno costretti a trascorrere molta parte del nostro tempo difronte schermi di computer, smartphone e televisori che di certo non giovano alla salute dei nostri occhi. Per tanto, la vista si riduce e diventa necessario l’acquisto di lenti ed occhiali o addirittura la chirurgia, altamente costosa, eppure, potrebbe stupire sapere che esistono alcuni metodi naturali per rafforzare la propria vista, senza dover ricorrere ad interventi oculistici. 

Per prima cosa, è di fondamentale importanza ‘nutrire’ i propri occhi, difatti, come ogni altra parte del corpo, per funzionare bene necessitano di vitamine e microelementi contenuti in frutta e verdura. Uva e mirtilli sono frutti che migliorano la vista, infatti, “un consumo regolare di uva potrebbe fare la differenza sul benessere degli occhi, limitando i danni da stress ossidativo, correlati all’invecchiamento e all’iperproduzione di radicali liberi” come riporta il sito fondazioneveronesi.it. Anche verdure come carote e zucca, contengono il cosiddetto betacarotene, una sostanza che protegge gli occhi, oltre a contenere vitamine A,C ed E, tutte utili a migliorare la salute della propria vista. 

Inoltre, di altrettanta importanza è apportare alcuni cambiamenti nel proprio stile di vita, quindi, è fondamentale regolare le luci affinché non siano troppo forti ed è bene ricordare che le luci fluorescenti fanno male agli occhi. Anche migliorare la ‘qualità’ dell’aria nei luoghi in cui viviamo è necessario, in particolare, nei luoghi secchi sarebbe meglio installare un umidificatore, affinché non si abbiano più occhi secchi. L’utilizzo di dispositivi elettronici, in particolare di pc e tablet, dovrebbe esser limitato al minimo indispensabile e sarebbe meglio ingrandire la dimensione dei caratteri e aumentare la luminosità ed il contrasto degli schermi. 

Per concludere, allenare gli occhi è tanto importante quanto nutrirli, per tanto, semplici esercizi di ginnastica oculare potrebbero fare la differenza a tal proposito. Per rilassare i propri occhi, il sito clinicabaviera.it consiglia: “portate lo sguardo in alto, verso il centro della fronte, poi in basso, verso la punta del naso. Ripetete lentamente l’esercizio per quattro volte. Portate lo sguardo il più lontano possibile a sinistra, poi a destra. Ripetete l’esercizio”.