Come schiarire i capelli con metodi 100% naturali

0
1031

E’ la prima cosa che fa una donna quando vuole un cambiamento, ovvero puntare ai capelli: un cambio di look decisivo, magari schiarendo un po’ il proprio colore. Secondo quanto riportato su Adnkronos.com, “sono circa 16 milioni le donne che in Italia si colorano i capelli, e lo fanno mediamente 1 volta ogni 2 mesi”; a tal proposito, uno studio inglese ha evidenziato come applicare più di 6 volte l’anno una tinta sui propri capelli, sarebbe nocivo sia per essi stessi che per la propria salute, in quanto le sostanze chimiche contenute in queste sarebbero causa di un aumento di rischio di cancro. E’ bene quindi limitare al massimo questo processo di cambiamento e prendere in considerazione uno dei metodi naturali riportati in seguito, il quale non solo non inciderà assolutamente sulla propria salute ma garantirà anche un risultato certo. 

Il primo fra tutti i metodi ed anche il più conosciuto, prevede l’utilizzo di camomilla, la quale ricordiamo che non schiarisce direttamente il capello, bensì ne attenua il colore, donando “una colorazione di tonalità giallo-chiara che si sovrappone al colore naturale della chioma. Questo effetto è dovuto a due molecole: l’apigenina e l’apiganin-7-glucoside, sostanze dette flavonoidi che hanno proprietà coloranti” come suggerisce paginedipergamena.blogspot.com. Tutto ciò che basterà fare sarà portare ad ebollizione dell’acqua e metterci dentro due o tre bustine di camomilla, poi, una volta raffreddata, applicare la soluzione ottenuta direttamente sui capelli e lasciar asciugare al naturale. 

Un altro metodo dall’analogo risultato, prevede invece la birra al posto della camomilla, la quale ha poteri schiarenti grazie all’alcol contenuto in essa. E’ in grado di lucidare la chioma e renderla al tempo stesso più chiara, non a caso in commercio si possono reperire diversi shampoo a base di birra; l’effetto ottenuto sarà simile ai colpi di sole: bisognerà riempire una bacinella con della birra chiara (la classica bionda) e immergerci i capelli al suo interno per 5 minuti circa, poi, avvolgerli in un asciugamano per un paio d’ore ed in fine risciacquare abbondantemente con acqua. 

In fine, anche il limone sui capelli è in grado di schiarirli naturalmente e a tal proposito, come riportato su si24.it, “basta spremere due limoni e versare il succo in una tazza d’acqua. Applicare il tutto direttamente sui capelli e lasciare agire per circa mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, potete procedere con il lavaggio. In questo casi vi consigliamo di utilizzare prodotti nutrienti ed emollienti per evitare un’eccessiva sensazione di secchezza”. Tale metodo era già utilizzato in tempi antichi dalle donne di una volta e oltre a schiarire il colore, rinforza le radici dei capelli, elimina la forfora e dona una brillantezza intensa. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLimoni, meglio mangiarli congelati
Articolo successivoEcco come rassodare il seno con rimedi naturali