Corniola: proprietà e benefici

0
944

La corniola appartiene alla famiglia dei calcedoni. La sua tipica colorazione rossa deriva dal ferro, presente in grandi quantità, quando la corniola viene riscaldata, intensifica il suo colore. I più grandi giacimenti di corniola si trovavano in India, Asia e Persia.

La corniola è legata all’elemento fuoco e quindi alla forza maschile. Gli antichi egizi credevano che fosse il simbolo della vita e le attribuivano il potere di accompagnare i defunti durante il viaggio nell’aldilà. Nel medioevo era concezione comune credere che facilitasse la coagulazione del sangue.

La corniola viene usata per dare energia, anche per aiutare a risolvere alcuni problemi fisici come la cattiva digestione o le malattie che colpiscono intestino e fegato. E’ considerato un balsamo per l’asma e per i dolori reumatici.

Stimola il processo purificatorio del sangue, fortifica pelle e occhi, oltre che le gengive. E’ una pietra utilizzata come portafortuna anche dalle donne che vogliono rimanere incinta.

La corniola dona ottimismo e allegria, dissipa i sentimenti negativi come la gelosia e l’invidia. E’ una pietra ottima per il radicamento, capace di donare grande forza e coraggio. La corniola aiuta lo studente a concentrarsi di più, a mantener focalizzata l’attenzione nel presente. Aumenta la creatività.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here