Fiori di Bach: Wild Oat

0
1440
Wild Oat

Il fiore di Bach Wild Oat è ottenuto dalle inflorescenze del Bromus Ramosu, fa parte delle Graminacee. Questa pianta cresce nei boschi inglesi, nelle zone più ombrose e umide, si tratta dei fiori pendenti dell’avena selvatica.

Il dottor Edward Bach ha dato una descrizione molto interessante del Wild Oat, l’ha descritto un po’ come una persona di talento, che desidera fare cose importanti nella vita e che vuole ottenere grandi esperienze. Purtroppo però queste persone, non sanno mai quale occupazione seguire perché non hanno inclinazioni particolari.

Edward Bach disse che il fiore di Wild Oat va utilizzato quando non è facile capire quale altro rimedio sia necessario, soprattutto quando davanti si ha una persona passiva, che cerca di fare sempre mille cose ma non s’impegna mai seriamente in nessuna di esse.

Le persone Wild Oat tendono a sprecare il talento, perché non sanno definire gli obiettivi, si stancano dei lavori, cambiano spesso e non sanno mai cosa fare nella vita. I dubbi sono presenti sempre su moltissime cose, non sanno quale scuola scegliere, perché tutte sembrano adatte. Non sanno che progetto seguire, perché tutti sembrano potenzialmente buoni.

Assumere Wild Oat aiuta a trovare la propria strada, a focalizzare le capacità verso un obiettivo unico, senza perdere tempo ed energie preziose.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVitamina D: in quali alimenti si trova
Articolo successivoCardamomo: proprietà terapeutiche e tisana
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here