Gli usi alternativi dell’alcol che ti lasceranno senza parole

0
37423

L’alcol , quello etilico che si usa per disinfettare (intendiamoci), è uno di quei prodotti che difficilmente mancano nelle case di chiunque; tutti hanno almeno un flacone da tenere in casi di emergenza e ciò fa dell’alcol un prodotto la cui presenza è praticamente obbligatoria tra le mura domestiche. Ma tralasciando la sua ovvia utilità per disinfettare piccole ferite o per pulire alcuni oggetti, lo sapevate che l’alcol in realtà è in grado di offrire una vasta serie di benefici e virtù che vanno ben oltre il suo consueto utilizzo? Già proprio cosi, l’alcol è difatti un prodotto molto versatile che si può utilizzare per fare cose davvero incredibili. Ecco perché in questo articolo abbiamo deciso di parlarvi delle più importanti tra queste, descrivendo passo per passo in che modo utilizzare l’alcol a tali fini. 

Dunque, per cominciare è doveroso fare un plauso all’incredibile versatilità dell’alcol in ambito di bellezza personale, poiché davvero in pochi sanno che a tal proposito può tornare davvero utile in diverse occasioni. Ad esempio, l’alcol, grazie alle sue proprietà disinfettanti e pulenti, è ottimo come tonico per la pulizia del viso: se versato su un batuffolo di cotone e passato direttamente sul viso, questo pulirà a fondo la propria pelle, rimuovendo ogni traccia di impurità ed attenuando anche eventuali infiammazioni cutanee. Anche per le unghie o meglio, come solvente per unghie al posto del classico acetone; “non hai che da strofinare l’alcool direttamente sulle unghie per levare lo smalto. Ricorda però che questo metodo va bene solo per casi d’emergenza: l’alcool può rovinare le unghie” come suggerisce il sito www.pianetadonne.blog

Ora invece, immaginate di aver camminato tanto o di aver fatto una lunga passeggiata e che i propri muscoli sono indolenziti: che fare? Ebbene, anche in questo caso l’alcol è perfetto per ovviare al problema. Ma come? La verità è che l’alcol etilico, è in grado di attirare il sangue dall’interno verso la pelle, aiutando quindi il proprio corpo a guarire velocemente e offrendo anche un effetto rinfrescante molto utile per rilassare i muscoli tesi e indolenziti; semplicemente, ciò che occorre fare è strofinarne un po’ sulle parti doloranti e lasciar agire per qualche minuto. I benefici saranno pressoché immediati: provare per credere! 

In fine, ottime notizie anche per chi soffre di herpes labiale! A tal proposito, l’alcol è in grado di placare il fastidio e di favorire un incremento della circolazione del sangue nella zona interessata,, facendola guarire più velocemente. Tutto ciò che occorrerà fare quindi sarà prendere un batuffolo di cotone imbevuto con qualche goccia di alcol etilico e tamponare con questo la ferita (leggermente), facendo attenzione a non utilizzare lo stesso batuffolo in zone circostanti, poiché si potrebbe correre il rischio di far diffondere rapidamente il virus. Cosi facendo, per almeno 2 volte al giorno, dell’herpes non ne rimarrà altro che il ricordo e la guarigione sarà davvero rapida. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteDenti bianchi e perfetti grazie a questi metodi ‘fai da te’
Articolo successivoLa posizione per dormire che ti cambierà la vita