Il trucchetto per pulire la griglia del forno e farla tornare come nuova

0
3012

Il forno è probabilmente tra gli elettrodomestici più importanti in ambito culinario, rende le pietanze croccanti e decisamente più salutari rispetto ad altri metodi di cottura, eppure, anch’esso necessità periodicamente di cure e di attenzioni per farlo funzionare al meglio col passare degli anni. La pulizia di questo elettrodomestico, tuttavia, non deve riguardarne solo la superficie interna ma bensì anche tutte le singole componenti, specie quelle più esposte a schizzi d’olio ed unto come la griglia, ad esempio. Ecco perché all’interno di questo articolo, abbiamo deciso di parlarvi di un trucchetto davvero geniale ed economico per pulire la griglia del proprio forno e farla tornare a splendere come se fosse nuova! Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio di che si tratta. 

Dunque, chiaramente la griglia del forno non sempre si rivela facile da pulire, a causa della sua forma ‘irregolare’ la quale è solita agli accumuli di sporcizia negli angoli più difficili da raggiungere. Per far fronte a questo tip di problema, la prima soluzione che vogliamo proporvi prevede l’utilizzo di una miscela a base di due ingredienti le cui proprietà pulenti e sgrassanti da sempre sono note per la loro efficacia per le pulizie domestiche, ovvero l’aceto e il bicarbonato. “Riempite uno spruzzatore con l’aceto (vi sarà più facile utilizzarlo). Rimuovete le griglie dal forno e poggiatele all’interno del lavandino (se è abbastanza capiente) o sul piatto doccia. Spruzzate sopra l’aceto in abbondanza e poi versate sulla griglie il bicarbonato. Aspettate almeno dieci minuti” come suggerisce il sito radiomontecarlo.net

Una volta fatto questo, si potrà procedere con il lavaggio delle griglie con acqua e sapone et voila: il gioco è fatto! Oppure, in alternativa all’utilizzo dell’aceto e del bicarbonato, un altro metodo (meno diffuso) prevede l’utilizzo del sapone di Marsiglia e delle sue naturali proprietà sgrassanti. A tal proposito, il metodo decisamente più efficace consiste nello strofinare qualche scaglia di sapone direttamente sulla superficie della griglia, aiutandosi con una spugna imbevuta d’acqua. Oppure, in alternativa si può riempire una bacinella con dell’acqua calda, scaglie di sapone di Marsiglia e 2 cucchiai di bicarbonato, procedendo poi all’ammollo delle griglie le quali, trascorsi 10-15 minuti, potranno esser lavate sotto acqua corrente: il risultato vi lascerà a bocca aperta! 

In fine, un ultimo trucchetto prevede l’utilizzo del ‘classico’ limone e delle sue proprietà smacchianti: basterà preparare una miscela a base di acqua calda e limone (con aggiunta di 2 cucchiai di bicarbonato, a propria scelta) per poi procedere con la pulizia delle griglie avvalendosi sempre dell’azione abrasiva di una spugnetta per la pulizia dei piatti. Perfino le macchie e le incrostazioni più ostinate non potranno resistere a quest’ultimo trucchetto: provare per credere!