Mal di schiena: ecco come alleviarlo con una pallina da tennis

0
669

Il mal di schiena è una brutta bestia e per chi ne soffre, si sa, la sensazione di dolore e la rigidità che si avvertono sono davvero insopportabili il più delle volte. Per chi non lo sapesse, il nervo sciatico è il più grande del nostro corpo e quando si infiamma può, appunto, esser causa del fastidiosissimo mal di schiena che, fino a prova contraria, si è soliti trattarlo con i classici medicinali da banco reperibili nelle farmacie. Ma se invece basterebbe ben altro rispetto ai medicinali per guarire il mal di schiena? Ebbene, a tal proposito abbiamo deciso di parlarvi in questo articolo di un rimedio per guarire il mal di schiena che ha davvero dell’incredibile, difatti, tutto ciò di cui si avrà bisogno sarà una semplicissima pallina da tennis. Ma procediamo con ordine e facciamo chiarezza su come una pallina da tennis può in effetti rivelarsi utile in questi casi. 

Dunque, con l’aiuto di una pallina da tennis si può quindi massaggiare i muscoli della schiena e questa è una tecnica tanto efficace quanto semplice da eseguire; inoltre, facendo questo non solo si potrà alleviare il mal di schiena ma anche migliorare la circolazione sanguigna e facilitare l’arrivo dei nutrienti necessari all’area colpita dal fastidio e dall’infiammazione. Come suggerisce il sito rimedio-naturale.it, “durante il massaggio la pallina da tennis effettua una pressione su specifici punti del muscolo piriforme, riducendo la tensione e la rigidità muscolare, e migliorando la mobilità e il dolore. Sdraiati su un tappetino, e metti la pallina da tennis sotto il muscolo gluteo dove avverti il dolore. Solleva la stessa gamba in aria, mantenendo l’altra gamba, le braccia e la schiena sul pavimento”. 

Cosi facendo, la tensione muscolare e le rigidità si allevieranno e di conseguenza il dolore tenderà lentamente a scomparire. Tuttavia, è importante tener a mente che nel caso in cui si dovesse avvertire una sensazione di dolore facendo questo, sarà necessario fermarsi e attendere per qualche secondo prima di ricominciare, mentre nel caso in cui il dolore non dovesse placarsi, si sconsiglia di mettere in pratica il metodo appena descritto. “Quando si usa questo rimedio per la prima volta il dolore inizialmente può essere intenso ma è normale, respirando lentamente piano piano si attenuerà. Praticamente è la stessa sensazione che si prova quando un professionista ci fa un massaggio alle spalle. All’inizio si soffre ma poi si avvertono i benefici” come riporta invece greenme.it

Questa tecnica la si può sfruttare ogni qual volta si soffre di mal di schiena, dunque, occorrerà far pressione con la pallina sul punto interessato per circa 30-60 secondi o comunque fino a quando il dolore comincerà ad attenuarsi. Si può proseguire poi su un altro punto dolente e cosi via. L’esercizio va ripetuto e compiuto per almeno 5-10 minuti ai fini di poter beneficiare degli effetti precedentemente descritti: non resta altro che provare per credere!