Odore di sudore sui panni: ecco come eliminarlo una volta per tutte

0
3899

Si sa, sopratutto durante i mesi estivi, a causa delle alte temperature e quindi delle eccessive sudorazioni tipiche di questo periodo, i panni sono facilmente inclini ad impegnarsi letteralmente del cattivo odore di sudore: per nulla piacevole da sentire. A tal proposito, nemmeno dopo averli lavati in lavatrice si può esser certi di aver debellato la puzza dai vestiti e difatti, può capitare di ritrovare l’odore di sudore pure dopo il lavaggio. In realtà, i motivi per cui questo succede sono numerose, come ad esempio i tempi dei  lavaggi troppo brevi (nemici dell’igiene), l’umidità presente nel cestello, le basse temperature, la mancanza di riciclo d’aria, il detersivo sbagliato e così via. Tuttavia, ciò che in pochi sanno è che esistono alcuni rimedi naturali atti ad eliminare una volta per tutte resto fastidioso problema e che, oltre ad eliminare il cattivo odore dai propri capi, sono anche utili per migliorarne le condizioni in generale. Vediamo nel dettaglio di che si tratta. 

Dunque, come suggerisce il sito vivodibenessere.it, “il primo rimedio che vogliamo consigliarvi consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio, molto utile per neutralizzare gli sgradevoli odori di sudore impregnati nei tessuti. Per questo rimedio, avrete bisogno ditre cucchiai di bicarbonato di sodioe dimezzo bicchiere di acqua tiepida. Mescolate gli ingredienti fino a quando non avrete creato una sorta di pasta. Quindi, strofinate la pasta sulle aree da trattare. Poi, lasciate la pasta sull’indumento per circa 15 minutio lasciatela riposare per tutta la notte. Procedere, quindi, al lavaggio dell’indumento in lavatrice”. Oppure, in alternativa al procedimento appena descritto si può anche lasciare il capo in ammollo in una bacinella contenente dell’acqua e qualche cucchiaio di bicarbonato. I risultati? Saranno sorprendentemente efficienti. 

Anche l’aceto bianco, proprio come il bicarbonato, oltre ad essere un prodotto che si è soliti avere già in casa e che è molto semplice da utilizzare, si rivela molto efficace in diverse mansioni domestiche, compreso il nostro caso. Quindi, essendo questo un potente ‘elimina-odori’ oltre al fatto che gode di una notevole azione ‘sgrassante’, basterà prenderne due cucchiai e versarli direttamente sull’area dell’indumento da trattare, lasciandolo agire per 20 minuti circa prima di procedere con il normale lavaggio. Cosi facendo, si sarà certi che i cattivi odori vengano neutralizzati e in più, grazie al potere di fissare il colore alle fibre di cui l’aceto bianco gode, i colori dei propri capi diverranno ancora più intensi e brillanti di quanto lo lo siano mai stati: provare per credere!

In fine, come ultimo rimedio ‘fai da te’ utile per eliminare l’odore di sudore dai propri vestiti, una miscela a base di ammoniaca, acqua e aceto è l’ideale per i casi più ‘evidenti’ ed ostinati. “Queste tre sostanze sono molto consigliate, basterà prendere una spugna che dovrà essere imbevuta di ammoniaca e acqua o di aceto bianco e acqua o ancora di limone e acqua e lasciare agire la soluzione sul tessuto per un oretta per poi procedere con il lavaggio normale” come riporta invece igenial.it