Origano, pianta aromatica dalle ottime proprietà benefiche (sottovalutate)

0
1366
Origano, pianta aromatica dalle ottime proprietà benefiche (sottovalutate)

Siamo abituati a vederlo sulla pizza o su una caprese, accompagnato dai capperi, ma l’origano (un’erba aromatica) ha notevoli proprietà benefiche per il nostro organismo.
Basti pensare all’etimologia del nome: origano deriva da due parole greche: oros – ovvero “montagna” – e ganos, “gioia e splendore”. Vediamo di seguito tutte le sue principali proprietà salutistiche.

origano

Proprietà “curative” dell’origano

Il ruolo dell’origano nel benessere dell’organismo umano deriva dalla composizione della pianta e dell’olio essenziale che ne viene estratto, che contiene infatti fenoli, vitamine e sali minerali, tra i quali ferro, potassio, calcio e manganese.

Proprietà antiossidanti

Possiamo considerare l’origano tra gli alimenti di cui sfruttare le proprietà antiossidanti. L’origano contiene infatti vitamina C, una sostanza che permette all’organismo di sviluppare una maggiore resistenza sia alle infezioni che agli agenti portatori di infiammazione e ai radicali liberi, una delle principali cause dell’invecchiamento prematuro delle cellule del nostro organismo.

erbe aromatiche

Proprietà anticellulite

Le proprietà anticellulite dell’origano permettono di impiegarlo per la lotta all’inestetismo stesso e ai disturbi di circolazione sanguigna o linfatica che possono provocarlo.
È possibile preparare un infuso a base di origano da bere una volta al giorno utilizzando mezzo cucchiaino di foglie essiccate per ogni tazza da 200 millilitri d’acqua.

Vitaminico

Gli oli essenziali di questa pianta sono costituiti da grassi, proteine e numerosi sali minerali come calcio, ferro, magnesio, sodio, zinco, potassio, vitamine come la tiamina e carboidrati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here