Rimedi naturali contro i geloni

0
346
geloni

Con l’arrivo dell’inverno, si sa, le mani sono sempre più esposte al freddo e proprio per questo tendono a screpolarsi e a fare male. Alcuni ne soffrono di più e altri meno, ma rimane il fatto che quelli che hanno mani un po’ più delicate della media tendono a registrare spesso casi di geloni.

I geloni non sono altro che un’alterazione cutanea che nasce a seguito di un freddo intenso e umido: a contatto con temperature particolarmente rigide, la pelle tende ad arrossarsi fino a diventare via via più scura e a dare una sensazione di dolore non appena la si tocca.

Ci sono però dei rimedi assolutamente naturali che possono aiutare a curare i geloni. Uno dei rimedi più apprezzati consiste per esempio nel decotto di sedano: in questo caso si fa bollire tutto il fusto di sedano (dalle radici fino alle foglie) e lo si lascia bollire in un litro d’acqua per circa un’ora; quando il decotto sarà tiepido lo si potrà impiegare a mo’ di impacchi da applicare sulle parti doloranti. Stesso procedimento e stesso metodo di applicazione valgono anche per la salvia nel caso in cui il sedano, per qualsiasi ragione, non dovesse risultarci particolarmente simpatico.
Sul fronte dei vegetali, anche le patate vengono spesso utilizzate per attenuare i sintomi dei geloni (tutto merito dell’amido che ha effetti lenitivi); per non parlare dell’aloe vera, il cui gel, applicato sulle aree del corpo affette dai geloni, può rivelarsi a dir poco miracoloso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here